Ivan Strinic
Ivan Strinic (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Una stagione tormentata per Ivan Strinic, preso dal Milan a parametro zero dalla Sampdoria. Arrivò insieme a Pepe Reina, gli ultimi due acquisti insieme ad Alen Halilovic di Massimiliano Mirabelli.

Il croato è arrivato in rossonero con il ruolo di vice Ricardo Rodriguez. In estate è stato protagonista con la sua Nazionale al Mondiale di Russia: le sue ottime prestazioni aiutarono la squadra ad arrivare in finale, poi persa per mano della Francia. Una volta arrivato a Milanello sono iniziati i primi problemi. In primo molto pericoloso: durante le visite di routine, all’ex Napoli fu diagnosticata una ipertrofia del muscolo cardiaco. Gli fu imposto uno stop di tre mesi, al termine dei quali ricevette l’idoneità all’attività agonistica.

News Milan, Strinic ancora out

Passato questo lungo e difficile periodo lontano dai campi, Strinic ha dovuto fare i conti con altri problemi, che non lo hanno mai messo seriamente a disposizione di Gennaro Gattuso. Spesso convocato, ma mai utilizzato. Infatti quest’anno non ha giocato nemmeno un minuto: né in campionato, né in Coppa Italia e né in Europa League. I motivi sono diversi: sia di natura tecnico-tattica che fisica. Infatti il croato ha continuato ad avere una serie di infortuni. L’ultimo quello accusato questa settimana: è l’unico insieme al lungodegente Giacomo Bonaventura a essere fermo ai box. Stavolta a fermarlo è stata una distorsione alla caviglia, infatti non risulta nella lista dei convocati per Milan-Lazio di questa sera, valida per la semifinale di ritorno di Coppa. Potrebbe rientrare a breve, ma difficilmente troverà spazio da qui alla fine della stagione. Sono tutte partite importanti le prossime e Gattuso deve per forza schierare la formazione migliore possibile. Strinic non dà nessuna garanzia in questo momento. In estate poi è probabile il divorzio, magari tramite una rescissione consensuale del contratto. Potrebbe chiudersi così un avventura praticamente mai iniziata.

 

Redazione MilanLive.it