gennaro Gattuso simone inzaghi
Gennaro Gattuso e Simone Inzaghi (©Getty Images)

MILAN NEWS – E’ un Gennaro Gattuso inevitabilmente deluso e distrutto quello visto al triplice fischio di Milan-Lazio. Si aspettava infatti una squadra con la bava alla bocca, invece la reazione rossonera è stata tutt’altra al di là di un discorso tecnico.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport riporta le dichiarazioni del tecnico sulla disfatta di ieri: “Non ha funzionato un po’ tutto, in fase difensiva e offensiva. Ho visto un atteggiamento preoccupato e anche di sfiducia, lo si capisce anche dal gol che abbiamo subito. Ora bisogna avere la lucidità di capire il momento e guardare avanti”. Nell’appuntamento decisivo, il Diavolo non è riuscito a usare la sua arma principale: Krzysztof Piatek. “Il problema non è Piatek o i pochi rifornimenti – continua il tecnico -, ma è proprio tutta la squadra. Abbiamo preso una mazzata e fatto una figuraccia, abbiamo deluso anche i nostri tifosi che erano in molti. Recuperiamo energie e poi battaglia a Torino, con energia”. Ora non resta altro che il tutto per tutto per questo rush finale: “Se sento ancora la squadra in pugno? Normale chiederselo, ma sono il capitano della barca. Di sicuro è stata una prestazione da dimenticare”.

 

 

 

Redazione MilanLive.it