Davide Calabria
Davide Calabria (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una tegola dolorosissima quella caduta in testa a Davide Calabria, terzino del Milan classe 1996 che si è infortunato gravemente contro la Lazio mercoledì scorso.

La frattura del perone è qualcosa di davvero doloroso e importante per un calciatore, che arriva in un momento delicato per il difensore del Milan che era considerato titolarissimo della formazione di Gattuso e pronto ad aiutare i compagni nella corsa alla prossima Champions League. Altra grave perdita è quella che subirà l’Under-21 italiana, che probabilmente non avrà Calabria per gli Europei di categoria in estate.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Il calciatore rossonero ha utilizzato oggi la sua pagina ufficiale di Facebook per parlare del suo stato d’animo e rassicurare i tifosi del Milan e i suoi ‘followers’, sperando che la sua squadra possa comunque raggiungere il traguardo Champions League, anche se il rammarico di non poter dare una mano è tanto: “È arrivato nel momento peggiore.  Un ko che fa male, ancor più nella testa che alla gamba. Rendersi conto che in un attimo può succedere tutto questo… È difficile da accettare. Fa male perché non potrò stare al fianco dei miei compagni. Fa male perché è arrivato in una notte nella quale tutto è andato storto”.

E ancora: “Grazie dei tanti messaggi e del supporto, ad amici, famiglia, squadra e tifosi che mi sono vicino. Il dolore l’ho già trasformato in reazione. Adesso ho solo un sogno, anzi due… Che i miei compagni conquistino un posto in Champions… E che, in una improbabile e disperata corsa contro il tempo, possa ancora tenermi aperta una porta per l’Europeo Under21 che preparavo da anni. Adesso testa bassa e pedalare. Ho voglia di tornare a sorridere, di tornare in campo”.