Casillas, infarto in allenamento: operato, è fuori pericolo

Iker Casillas
Iker Casillas (©Getty Images)

È stato uno dei più grandi portieri del nuovo millennio, vincendo Mondiale, Europei (2) e Champions League (3), oggi gioca nel Porto. Stiamo parlando di Iker Casillas, il quale oggi ha avuto un infarto in allenamento.

I media portoghesi riferiscono che il portiere spagnolo durante l’allenamento nel centro sportivo del Porto, è stato colpito da un infarto al cuore. Fortunatamente è fuori pericolo di vita, ed è stato ricoverato all’ospedale CUF di Porto. Casillas si è sentito male appena finito l’allenamento. Ovviamente la sua stagione finisce qui, non giocherà più sino al termine di questa stagione, peraltro quasi conclusa. La sua squadra è in lotta per il campionato, mentre è stata eliminata dalla Champions League per mano del Liverpool. Fino a pochi giorni fa dunque Casillas è stato il titolarissimo e questo infarto arriva come un fulmine a ciel sereno.

Casillas sta compirà 38 anni il prossimo 20 maggio, gioca nel Porto dal 2015 e ha appena rinnovato il suo contratto per una stagione, più uno facoltativo. “Sono sicuro che non sarà il suo ultimo contratto, Iker ama questo club e questa città, e non si è mai trasferito per soldi”, aveva riferito il presidente. Questo problema potrebbe accelerare il suo ritiro, purtroppo.

Casillas ha sempre stimato l’Italia e il calcio italiano. Uno dei suoi idoli è Gigi Buffon, con il quale è grande amico. Tempo fa aveva anche espresso parole di gradimento per il portiere del Milan Gianluigi Donnarumma: “La verità è che è un portiere giovane, con molte prospettive, che è già una realtà, già un presente. Io credo che l’Italia debba stare tranquilla perché, dopo Buffon, c’è un sostituto come Donnarumma, che credo diventerà un gran portiere per l’Italia”. Ci auguriamo che presto Casillas torni al massimo della forma e a difendere ancora i pali della propria porta, come ha sempre fatto nel corso della sua straordinaria carriera.

Tanti i messaggi di vicinanza per Casillas da tutto il mondo del calcio. Ovviamente del Porto, del Milan, ma anche di Pepe Reina suo vice nella grande Spagna che impressionò il mondo dal 2008 al 2012.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it