Gazzetta – Verso Milan-Bologna: torna l’ipotesi difesa a tre?

Ignazio Abate, Mateo Musacchio e Gianluigi Donnarumma
Ignazio Abate, Mateo Musacchio e Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un Milan da reinventare in vista della prossima sfida di campionato, quella che si disputerà a San Siro lunedì alle ore 20.30 contro il Bologna.

Un match da vincere assolutamente, per uscire dalla crisi e riallacciare i contatti con la zona Champions League. Ma i rossoneri lo affronteranno con la difesa quasi inedita per colpa degli infortuni di Calabria e Conti e della squalifica per un turno di capitan Romagnoli.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Si parla in queste ore di un ballottaggio Zapata-Caldara per sostituire il capitano del Milan contro il Bologna, ma non è da escludere la possibilità di vedere i rossoneri con un assetto diverso, ovvero lo schieramento della difesa a tre in vista del match di lunedì come accaduto di recente solo contro la Lazio in Coppa Italia.

Un 3-4-3 di partenza con Caldara al centro della difesa affiancato da Musacchio a destra e da Rodriguez a sinistra, così anche per sopperire all’assenza di terzini destri titolari. Sulle corsie laterali potrebbero agire due esterni puri come Borini e Laxalt (in alternativa Castillejo). Insomma uno stravolgimento che potrebbe comportare diversi rischi ma allo stesso tempo potrebbe rendere più solida la difesa, sempre che i meccanismi siano oliati dopo tanti mesi in cui Gattuso ha preferito la linea a quattro dal 1′ minuto.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it