Ex Milan – Fernando Torres, futuro in Messico? Dipende da Maradona…

fernando torres
Fernando Torres (©Getty Images)

Da luglio 2018 Fernando Torres si è trasferito in Giappone, imitando una scelta già fatta in precedenza dal celebre connazionale Andrés Iniesta, approdato nel Vissel Kobe. Lui invece si è trasferito al Sagan Tosu, contribuendo alla salvezza della squadra nella J1 League.

A febbraio 2019 è iniziata la nuova stagione e la formazione guidata da Lluís Carreras è ultima in classifica. Il centravanti spagnolo ha segnato 0 gol nelle 8 presenze collezionate nel nuovo anno. Già si parla di un possibile addio dell’ex di Atletico Madrid, Liverpool, Chelsea e Milan al Giappone. Ma per andare dove? Le ultime indiscrezioni danno per possibile un suo trasferimento in Messico.

È AS a rivelare che Fernando Torres è nel mirino dell’Atletico San Luis, squadra che milita nella Liga de Ascenso (la Serie B messicana) e che in caso di promozione nella Liga MX vorrebbe regalarsi un grande colpo di calciomercato. Il 35enne attaccante spagnolo è il nome sul quale la dirigenza intende puntare, ma prima deve riuscire a salire nella massima divisione.

L’Atletico San Luis si sta giocando la promozione con i Dorados allenati da Diego Armando Maradona. Nell’andata dello spareggio in casa della squadra del Pibe de Oro il risultato finale è stato di 1-1. Si decide tutto nel ritorno presso l’Estadio Alfonso Lastras. Vedremo se la squadra guidata da Luis Alfonso Sosa riuscirà ad avere la meglio. Fernando Torres, impegnato ora col Sagan Tosu, dal Giappone sarà probabilmente attento a cosa succederà in Messico. Non va comunque escluso che pure altre compagini messicane possano pensare di ingaggiarlo prossimamente.

 

Redazione MilanLive.it