Bologna, Mihajlovic: “Milan arrabbiato, ma noi stiamo meglio”

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una gara piuttosto speciale per Sinisa Mihajlovic quella di domani sera a San Siro, dove tornerà da avversario dopo l’esperienza non positiva come guida tecnica del Milan.

L’attuale mister del Bologna ha letteralmente tirato fuori dalle sabbie mobili la sua squadra, presa in corsa dalle mani di un altro ex milanista come Pippo Inzaghi. La bravura di Miha è stata quella di ricompattare il gruppo e portare a casa i punti necessari per blindare (quasi ufficialmente) la salvezza tanto agognata.

Intanto oggi Mihajlovic è intervenuto in conferenza stampa da Casteldebole per anticipare i temi della sfida al Milan; il tecnico serbo ha ammesso di non voler sottovalutare l’impegno nonostante i rossoneri vivano un momento poco brillante: “Immagino che domani troveremo un Milan arrabbiato, così come Gattuso che avrà fatto di tutto per evitare il ritiro. Giocheranno per la Champions League, un obiettivo importante, ma anche a noi manca qualche punticino per la salvezza. Psicologicamente stiamo meglio di loro, ma giocano in casa e si sa quanto influisca San Siro in certe situazioni”.

Mihajlovic ha anche parlato della formazione del Bologna che sfiderà i rossoneri nel monday night: “Non ci vuole un ingegnere nucleare per capire che tipo di formazione metteremo in campo. Ci mancherà Soriano e penso che giocherà Svanberg al suo posto, è l’unico che ha quelle caratteristiche, in più ha fisico e qualità tecnica, voglio vederlo da vicino. In attacco? Destro e Santander stanno bene, ma potrei optare ancora per Palacio“.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it