CorSport – Roma, Conte prende tempo: attende Juventus e Inter

Antonio Conte
Antonio Conte (©Getty Images)

NEWS MILAN – Sono settimane decisive per il futuro di Antonio Conte, il tecnico più desiderato d’Europa. La Roma spinge: James Pallotta ha fatto il massimo pur di averlo, ma potrebbe non bastare.

I giallorossi gli hanno proposto uno stipendio importante, carta bianca per il calciomercato e l’ingaggio di Gianluca Petrachi come direttore sportivo, suo grande amico. I contatti sono positivi: l’allenatore ha dato disponibilità, ma ha chiesto altro tempo. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, Conte attende novità da Torino, sponda Juventus chiaramente. A breve ci sarà l’incontro fra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri: nonostante le parti insistono sulla permanenza del tecnico, la porta ad un possibile cambio resta socchiusa. E il tecnico di Lecce vuole aspettare.

Milan-Conte, poche possibilità

Conte ha un legame molto forte con la Juventus. L’idea di tornare lo intriga, ed è per questo che prende tempo. Chiaramente la Roma sta facendo le proprie riflessioni: è di ieri l’indiscrezione dalla Spagna di un contatto con José Mourinho, anche lui libero e in cerca di un nuovo impiego. Poi c’è l’Inter. Proprio come Allegri, anche Luciano Spalletti è stato confermando dalla società più volte. Ma il dubbio resta, anche perché la società nerazzurra, con il pareggio di ieri a Udine, ha messo a rischio la qualificazione in Champions League. Piero Ausilio e Giuseppe Marotta spingono per l’arrivo di Conte, che però costerebbe parecchio alle casse di Suning (circa 70 milioni). Ma se la dirigenza riesce a convincere Steven Zhang, il futuro dell’allenatore è colorato di nerazzurro. Sembra avere già le idee molto chiare: via Mauro Icardi, dentro Edin Dzeko, che Conte apprezza parecchio. E il Milan? Il Milan resta sullo sfondo, con poche possibilità di riuscita. La società è lontana dalla sua orbita per diversi motivi. Ma chiaramente tutto può ancora succedere da qui a fine anno. Non vanno escluse nemmeno l’opzioni estere: Paris Saint-Germain, Bayern Monaco e Manchester United potrebbero aver bisogno di un nuovo allenatore.

 

Redazione MilanLive.it