Milan, obiettivo esterni: Saint-Maximin in pole, proposto Malcolm

Allan Saint-Maximin
Allan Saint-Maximin (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sarà l’attacco il reparto che il Milan rinforzerà principalmente, al di là dall’esito finale in campionato. Perché se di bomber di certo non mancano considerando Krzysztof Piatek e Patrick Cutrone, il problema piuttosto è negli assist-man: mancano i rifornimenti.

Suso e Hakan Calhanoglu hanno infatti deluso parecchio in tal senso, soprattutto considerando l’involuzione tremenda e sconcertante dello spagnolo rispetto a inizio stagione e del turco, invece, rispetto all’ultimo campionato.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, gli agenti propongono Malcolm a Leonardo

Così, come riferisce Tuttosport oggi in edicola, si ripartirà da un nome lasciato in sospeso a gennaio: Allan Saint-Maximin. Il giocatore, desideroso di una nuova avventura, proprio sabato sera, nel post partita di PSG-Nizza, ha parlato del suo futuro confermando la trattativa rossonera: “Sì, ho avuto l’opportunità di andare a Milano a gennaio, ma non è andata in porto. Il Milan è sicuramente un grande club e io mi sento pronto a salire di grado e ad andare in una squadra più prestigiosa. Per ora mi sento ancora bene a Nizza, penso ad aiutare la squadra, spetta a me continuare ad avere prestazioni importanti, poi a fine stagione tireremo le somme. Vedremo come andrà quest’estate”.

Ma il 22enne francese, per il quale servono 25 milioni di euro, non è di certo l’unico nome nel mirino del Dt Leonardo. Nel radar, piuttosto, ci sono anche due connazionali del dirigente verdeoro: Everton del Grêmio, la cui richiesta è 40 milioni di euro, e Malcom del Barcellona, proposto al club direttamente dai suoi agenti visto che ha trovato poco spazio in blaugrana. Se fosse possibile prenderlo in prestito, potrebbe rivelarsi un affare. Sono questi i tre profili oggi maggiormente indiziati per un futuro in rossonero, anche se non gli uinici considerando per esempio sempre un intrigante Florian Thauvin sullo sfondo. Molto, chiaramente, dipenderà dall’eventuale competizione europea a cui parteciperà il Milan, dalle restrizioni che arriveranno dalla Uefa e  dalle cessioni e dal futuro allenatore. Ma una cosa è certa: il Milan si rinforzerà, soprattutto in attacco, e in ogni caso.

 

 

Redazione MilanLive.it