Conte: “Nessun contatto col Milan. Potrei tornare in Italia”

Antonio Conte
Antonio Conte (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il personaggio più chiacchierato e citato del momento nell’ambito del calcio italiano è sicuramente Antonio Conte, allenatore attualmente senza panchina accostato praticamente a tutte le big del nostro campionato.

L’ex commissario tecnico della Nazionale italiana è considerato la prima scelta per diversi top club, anche stranieri, e su di lui quotidianamente escono indiscrezioni riguardanti il proprio destino professionale. La volontà di Conte è quella di tornare ad allenare una squadra di club dopo l’esonero dal Chelsea e l’anno sabbatico utilizzato per fare chiarezza sui suoi progetti.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

In attesa di notizie ufficiali, Conte è stato interpellato da Le Iene, in un’intervista che andrà in onda su Italia Uno domani sera. Intanto sono fuoriuscite alcune dichiarazioni interessanti che danno un’idea su ciò che il mister salentino intende fare: “Se allenerò in Italia il prossimo anno? Ci sono buone probabilità, così come di allenare una squadra estera oppure di rimanere ancora fermo. In percentuale diciamo che al 60% tornerò in Italia, al 30% lavorerà all’estero mentre per il 10% resterò ancora disoccupato”.

Zero indizi concreti però su quale club appare in pole per il suo ingaggio: “Accetterò una proposta che mi permetterà di lottare e competere per vincere, un progetto serio e interessante. Se ho avuto contatti con Maldini e con il Milan? No, nessun contatto. E’ la stessa risposta che posso darvi anche su tutte le altre squadra a cui sono stato accostato. E’ ancora presto, non ho sentito nessuno, sono giorni di valutazione e osservazione”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it