Allenatori contro calciatori: Gattuso-Bakayoko solo l’ultimo episodio – VIDEO

 

Ieri sera in Milan-Bologna c’è stato un altro comportamento da censura di un calciatore rossonero. Protagonista Tiémoué Bakayoko, che sarebbe dovuto entrare intorno al 25′ dopo l’infortunio accorso a Lucas Biglia.

Il francese era stato immediatamente richiamato da Gennaro Gattuso per riscaldarsi viste le condizioni del compagno in campo. Nonostante fossero passati oltre 6-7 almeno, Bakayoko non era pronto per entrare. Il tecnico ha così deciso di far entrare José Mauri, dopo aver avuto un confronto prima di sguardi e poi verbale. Sono volate parole grosse e nel post-partita il mister ha detto di voler risolvere tutto negli spogliatoi e a modo suo. Oggi sembra esserci stato un chiarimento tra Gattuso e Bakayoko, quanto meno una tregua fino all’imminente chiusura della stagione. Intanto i colleghi di Eurosport ci ricordano che la lite di ieri non è la prima avvenuta tra allenatore-giocatore nel corso di una partita.

-> Per seguire tutte le news MilanCLICCA QUI <-

Allenatori vs. Calciatori: le liti storiche

Rino Gattuso Tiémoué Bakayoko
Gattuso vs Bakayoko (©Getty Images)

Tra le più clamorose avvenute nel nostro campionato c’è senz’altro quella tra Delio Rossi e Adem Ljiajc, con l’allenatore che prese letteralmente a pugno il suo calciatore, reo di averlo insultato. Il più recente invece è avvenuto in finale di FA Cup, ancora un italiano protagonista: Maurizio Sarri, che aveva chiamato ad uscire dal campo il suo portiere Kepa, infortunatosi poco prima, per far entrare Caballero negli ultimi minuti di supplementari, con il giocatore che però si è rifiutato. Una scenata che ovviamente ha fatto il giro del mondo, avendo a disposizione mille telecamere puntate sui diretti protagonisti.

Indimenticabile anche la serata che sancì la non qualificazione dell’Italia ai Mondiali 2018. In quell’occasione Daniele De Rossi si rifiutò di entrare, dicendo all’allora Commissario Tecnico Giampiero Ventura di far entrare Lorenzo Insigne al suo posto. Altra lite tra Leonardo Bonucci e Massimiliano Allegri, e sempre lo stesso allenatore protagonista di un battibecco – però negli spogliatoi – con Zlatan Ibrahimovic nel 2012 al Milan (episodio rivelato nel 2014 da Zambrotta in un’intervista da noi riportata).

Altri due italiani protagonisti: Roberto Mancini vs. Mario Balotelli nel 2013 ai tempi del Manchester City, quella volta in allenamento. Sempre l’attuale c.t. della nazionale italiana si scontrò anche con Tevez nel 2011. Ancora Premier League protagonista, Sir Alex Ferguson tirò uno scarpino a David Beckham tagliandogli il sopracciglio. Nel 2001 Vincenzo Montella contro Fabio Capello ai tempi della Roma. “È matto”, disse Roberto Baggio nel 1994 dopo essere stato sostituito da Arrigo Sacchi. La lite di ieri tra Bakayoko e Gattuso è stata soltanto l’ultima di una lunga serie di accesi confronti tra calciatori e allenatori.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it