Milan a caccia di un esterno: quattro nomi in lista

Ivan Gazidis leonardo Paolo Maldini
Ivan Gazidis con Paolo Maldini e Leonardo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Attacco e centrocampo: è qui che si concentreranno le operazioni estive del Milan. In mediana per sopperire ai diversi addii già programmati, in avanti per dare una scossa a un reparto che ha dimostrato limiti non più sostenibili.

Ma Leonardo è stato chiaro e crudo: non ci saranno grandi investimenti. Senza nascondersi, il Dt rossonero è stato chiaro lunedì sera la partita col Bologna: “Non ci sarà una smobilitazione, ma sicuramente non ci saranno grandi investimenti. Abbiamo acquistato giocatori come Piatek e Paquetà, dei giovani, e questa sarà la linea del futuro. Ancora non abbiamo risposte definitive, ma sicuramente in estate non ci saranno grandi investimenti”. 

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan: le richieste per Everton, Saint-Maximin, Malcom e Deulofeu

Risposte in riferimento alla posizione finale del Diavolo, da cui dipenderanno gli introiti europei, e il pronunciamento della UEFA in merito al deferimento alla camera arbitrale per l’analisi del triennio finanziario 2015-2018. Tutte scadenze che delineeranno i margini operativi dei rossoneri sul mercato. Nel frattempo – riferisce Tuttosport oggi in edicola -, indipendente dai margini di manovra, il dirigente brasiliano ha già messo diversi giocatori nel mirino. Quelli più caldi sono Everton del Gremio e Allan Saint-Maximin del Nizza, con Malcom del Barcellona e Gerard Deulofeu del Watford un passo indietro. Ma in tutti e quattro i casi ci sarà da fare i conti con le valutazioni alte dei rispettivi club. La società sudamericana, per esempio, chiede 40 milioni di euro per Everton, così come il Nizza ne pretende 35 milioni per il proprio talento, anche se qui potrebbero esserci margini maggiori data la volontà del ragazzo di cambiare aria e le diverse vicissitudini tra le parti.

Per Malcom, invece, si potrebbe imbastire una trattativa sulla base del prestito oneroso con diritto di riscatto, anche se su quest’ultima formula potrebbero essere i catalani a essere dubbiosi, visto che il Milan – negli ultimi anni – non ha praticamente esercitato nessuna opzione che gli era stata concessa. Vero che sono cambiate le dirigenze e i modi di fare, ma il dubbio beffa potrebbero rimanere. Il Watford, infine, è stato molto chiaro fin da gennaio: Deulofeu costa 30 milioni. Tutto però dipenderà dalla Champions League. In caso di fallimento, sarà ridimensionamento. E in quel caso sarebbe caccia a profili decisamente più low cost.

 

 

Redazione MilanLive.it