Alessio (vice Conte): “Futuro? Non escluderei il Milan”

Conte e Alessio
Antonio Conte e Angelo Alessio (Getty Images)

MILAN NEWS – Il tecnico più chiacchierato e citato del momento è sicuramente Antonio Conte, vera e propria occasione per rinforzare la guida tecnica per la prossima stagione.

L’ex commissario tecnico della Nazionale italiana si è preso un anno di libertà per rigenerarsi dopo l’esperienza al Chelsea, ma in estate sarà pronto a dire sì a qualche proposta importante, sia in Italia che all’estero.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Per fare maggiore chiarezza sul destino di Conte, cercato da tanti club tra cui anche il Milan, il portale Tuttomercatoweb.com ha interpellato il suo storico vice Angelo Alessio, che lo accompagna dai tempi del Siena. Molte le ipotesi future, tra Italia ed Europa: “Andrei cauto nel mandarlo di qui oppure di là. Perché secondo me si possono aprire diversi scenari. Al termine della stagione possono cambiare anche Paris Saint Germain e Barcellona. Lui non ha mai detto di no sulla possibilità di andare all’estero. Ma è ben chiaro che cerchi un progetto”.

In Italia molte big vogliono Conte, e Alessio non esclude l’ipotesi rossonera: “Lui vuole vincere, ha sempre gestito situazioni in cerca di un riscatto. Quindi ben venga la Juventus, ben venga anche l’Inter. Attenzione pure al Milan. Alla Roma oramai ha detto di no, rimangono quelle tre, in Italia. Quando prenderà una decisione? In un giorno o due, ma basta poco per cambiare le carte in tavola”.

Alessio però ha già scelto di non seguire Conte in una prossima avventura: “Io e lui non abbiamo mai litigato, è stata una mia scelta, a cui pensavo già da un po’. Forse se avessimo continuato al Chelsea non ci avrei pensato, questa inattività invece mi ha fatto prendere questa decisione. Con un po’ di coraggio, ma dopo otto anni da assistente mi balenava l’idea di tornare da solo. Ho allenato Massese, Imolese e SPAL, prima al Napoli dei giovani…”

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it