Donnarumma, super parate e la frase che scatena l’inferno

Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Gianluigi Donnarumma scatenato, in campo e fuori. Perché dopo la super prestazione in Fiorentina-Milan, l’estremo difensore rossonero ne ha infatti approfittato anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. E non volendo, ha scatenato pure alcune polemiche fuori dall’ambiente rossonero.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come sottolinea La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Gigio ha sfruttato il momento per sottolineare il fastidio derivato dalle voci sul contratto e dagli errori che avevano condizionato il risultato nel derby e nella partita con la Sampdoria. Il classe 99 vantava anche un credito per le volte in cui era già stato decisivo in positivo, ma ha finito per prendersi la rivincita su tutto: «Sentivo sempre parlare dei sei milioni di euro di ingaggio, Donnarumma qua, Donnarumma là. Strano che non si parli più di me, ormai ero abituato», ha puntualizzato l’estremo difensore nel post partita.

Ma quel che conta – sottolinea il quotidiano – sono i numeri e questi dicono che Donnarumma è alla quarta stagione da titolare in Serie A, con 162 presenze rossonere complessive. Alessio Romagnoli, invece, sabato, ne ha festeggiate 150, un altro dato a sostegno della tesi difensiva del Milan: è il reparto più solido e promettente della squadra, nonché quello che più bisognerà proteggere in assoluto. E non ci sarebbe miglior garanzia del quarto posto con i 50 milioni di ricavo. Altrimenti – puntualizza la rosea – nel muro potrebbe aprirsi uno spiraglio. «Il sacrifico di un big? Potrebbe succedere senza Champions», ha infatti ammesso Leonardo una settimana fa. E Donnarumma, in effetti, con una super plusvalenza, risolverebbe gran parte dei problemi economici di Elliott Management Corporation. Ma ora testa solo e unicamente agli ultimi 180 minuti della stagione. “Speriamo che la Juve faccia il suo dovere”, ha detto il portiere rossonero in merito alla sfida con l’Atalanta. Una frase – rivela il Corriere della Sera – che ha scatenato l’inferno sui social e non solo.

 

 

Redazione MilanLive.it