Home Non Solo Milan FIGC, Palermo retrocesso in C per illeciti amministrativi

FIGC, Palermo retrocesso in C per illeciti amministrativi

Palermo Calcio
Il Palermo Calcio (getty images)

Una notizia sconvolge il calcio italiano ed in particolare il mondo della Serie B: il Palermo è stato retrocesso nella serie inferiore per via di illeciti amministrativi.

Lo ha stabilito il Tribunale FIGC nella sentenza di primo grado odierna; condanna pesantissima per la società siciliana, che dopo tale decisione viene slittata all’ultimo posto della classifica cadetta e dunque retrocede direttamente in Serie C.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Il Tribunale federale ha accolto così la denuncia della Procura riguardo una serie di illeciti finanziari nella gestione del club tra il 2014 ed il 2017, mentre è stato dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell’ex presidente Maurizio Zamparini, visto che era stato archiviato già in precedenza.

Il Palermo ora ha 48 ore a disposizione per presentare ricorso in Corte d’appello, la quale dovrebbe poi emettere il giudizio entro una decina di giorni. Tutto ciò farà sì che possano slittare le date dei playoff e dei playout di Serie B. Nel frattempo sono cambiate anche le posizioni finali della regular season 2018-2019: il Palermo come detto retrocede in C assieme a Padova e Carpi, la Salernitana ed il Foggia si sfideranno nei playout decisivi per la salvezza mentre il Perugia viene ‘promosso’ tra le otto squadre in lotta nei playoff promozione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it