Ignazio Abate
Ignazio Abate (©Getty Images)

NEWS MILAN – Questa dovrebbe essere l’ultima stagione di Ignazio Abate con la maglia rossonera. Le ultime indiscrezioni continuano a ribadire che il terzino classe 1986 lascerà Milanello alla scadenza del contratto, fissata al 30 giugno 2019.

Il quotidiano Tuttosport oggi conferma che la dirigenza del Milan ha deciso di non rinnovare l’accordo con lui. Salvo colpi di scena, dunque, maturerà la separazione tra qualche settimana. Una scelta che non sembra essere troppo condivisa dai tifosi, che hanno sempre riconosciuto ad Abate una grande professionalità e l’attaccamento alla maglia. Inoltre, quest’anno è stata apprezzata la sua adattabilità a svolgere positivamente pure un ruolo inedito come quello del difensore centrale. Spirito di sacrificio e voglia di mettersi a disposizione non mancano in lui.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

News Milan: Abate saluterà a fine stagione

Quando Gennaro Gattuso l’ha chiamato in causa, il giocatore ha praticamente sempre risposto presente. Dal punto di vista tecnico-tattico e numerico uno come Abate può sempre fare comodo. Inoltre non bisogna dimenticare che, essendo lui un prodotto del settore giovanile del Milan, può tornare utile nelle liste UEFA per le coppe europee. Visto che per il futuro sono previste limitazioni, la sua presenza può servire anche a bypassarle.

Ma quella di domenica contro il Frosinone dovrebbe essere la sua ultima partita a San Siro in maglia rossonera. Da dieci stagioni è stabilmente in Prima Squadra, dopo aver girato alcuni anni in prestito, e ha messo assieme 303 presenze. Ha fatto parte dell’ultimo Milan in grado di vincere uno Scudetto, quello della stagione 2010/2011. Poi arrivò la Supercoppa Italiana a Pechino contro l’Inter, un trofeo conquistato anche sotto la gestione di Vincenzo Montella ma con una squadra decisamente diversa.

Sicuramente l’addio di uno come Abate può pesare un po’ in uno spogliatoio dove ci sono tanti giovani e delle guide esperte servono sempre. Abbiamo visto che delle difficoltà ci sono state nel corso della stagione e se poi il gruppo ha ritrovato della compattezza certamente c’è lo zampino degli elementi più esperti presenti. Tra questi c’è Ignazio. Vedremo se ci sarà conferma ufficiale del suo addio o se, a sorpresa, la società comunicherà diversamente. Da quanto trapelato finora, la separazione a fine stagione è abbastanza certa.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it