Krzysztof Piatek Milan-Napoli
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

NEWS MILAN – Non è un periodo particolarmente felice per Krzysztof Piatek, che da sei partite tra Serie A e Coppa Italia è a digiuno di gol. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, è da 507 minuti che il polacco non segna. L’astinenza più lunga da quando è in Italia.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Il numero 19 del Milan ha realizzato le stesse reti (21) di Cristiano Ronaldo in campionato. E contro il Frosinone ha l’occasione per tornare a timbrare il cartellino. Tra l’altro Piatek può avere l’obiettivo personale della “doppia doppia”: 2 gol lo porterebbero a 10 centri rossoneri in Serie A, dopo i 13 segnati col Genoa. Sarebbe qualcosa di inedito in questo millennio. Con l’eccezione di Pierre-Emerick Aubameyang (2017-18), che andò in doppia cifra con due maglie, ma di Paesi diversi: 13 reti col Borussia Dortmund e 10 con l’Arsenal.

A Piatek sicuramente preme tornare a buttare il pallone in rete e aiutare così il Milan. Sicuramente la causa maggiore del suo digiuno va ricercata nella scarsa assistenza dei suoi compagni. Infatti, sono pochissimi gli assist che riceve e dunque diventa difficile per lui sfruttare le sue doti da finalizzatore. Il polacco è troppo isolato, poco e male servito. Gli capita anche di non avere alcuna occasione per segnare. C’è chi gli imputa il fatto di non muoversi sempre in maniera ottimale sul fronte offensivo, aspetto sul quale può e deve migliorare. Intanto speriamo che contro Frosinone e Spal possa tornare ad esultare assieme ai compagni per due vittorie.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it