Albertini: “Milan senza senso d’appartenenza, Gattuso l’ha ricreato”

News Milan, Albertini commenta positivamente il lavoro di Gattuso: “Ha ricreato il senso d’appartenenza”.

albertini demetrio milan
News Milan, Demetrio Albertini spende parole positive per Gennaro Gattuso (©Getty Images)

Demetrio Albertini è stato un grande centrocampista negli anni Novanta, un vero metronomo della mediana. 406 presenze, 28 gol e 15 trofei con la maglia rossonera. Una grande carriera per lui.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

L’ex giocatore ha parlato di Milan e di Gennaro Gattuso a margine dell’incontro organizzato dall’Università Cattolica di Milano nell’ambito del Master Comunicare lo Sport dell’Alta Scuola in media, comunicazione e spettacolo (Almed): «Rino lavora bene – riporta il quotidiano Tuttosport -, gli va riconosciuto. Lo dico da tifoso. Mi ha trasferito un senso di appartenenza che mancava. Ha lavorato tantissimo su questo aspetto. A Bergamo con l’Atalanta ho visto fare al Milan una partita straordinaria. Poi ho visto una squadra in difficoltà in altre situazioni. E va riconosciuto a Rino il fatto di essere sempre stato in prima linea. Tante volte si è messo in prima fila a gestire situazioni anche al di là di quello che avrebbe dovuto fare».

Secondo Albertini il mister rossonero ci ha messo la faccia fin troppe volte. Si è assunto la responsabilità in troppe occasioni, quando magari potevano essere i dirigenti a farsi avanti. Su questo tema e sul futuro della panchina del Milan l’attuale presidente del settore tecnico di Coverciano è molto chiaro: «Sono altri a doversi prendere questa responsabilità. Bisognerebbe conoscere le idee del club. Proprietà e dirigenza vogliono un tecnico abile dal punto di vista formativo o gestionale? Un allenatore che formi giocatori o gestisca campioni? Sono questioni da capire prima di decidere a quale allenatore affidarsi». Vediamo su chi ricadrà la scelta.

News Milan, ufficiale: nuova maglia Puma contro il Frosinone

 

Redazione MilanLive.it