Milan, André Silva non resterà. Tre club interessati

André Silva Siviglia Calciomercato Milan
André Silva (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Una nuova grana all’orizzonte per il Milan. Come se le attuali non bastassero. Perché André Silva, attaccante di proprietà del Diavolo, alla fine non verrà riscattato dal Siviglia e farà sicuramente ritorno a Milanello a fine stagione. 

Sfumano così anche 39 milioni di euro vitali per Elliott Management Corporation. Eppure sembrava un affare fatto, con tutte le parti in gioco convince e soddisfatte. Poi la caduta libera a partire a partire da novembre tra prestazioni deludenti, carenza di goal e accuse di falsi infortuni.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, spuntano tre interessate per André Silva

Cosa succederà ora in estate? Come riferisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport, le vie percorribili sono due: la cessione o la permanenza con valorizzazione. Ed è indubbiamente il primo lo scenario più probabile. La dirigenza rossonera si affiderà infatti all’agente Jorge Mendes per risolvere la questione, al quale sarà chiesto di trovare un acquirente in Europa. E la cifra per la cessione, per non registrare una minusvalenza a bilancio, dovrebbe aggirarsi attorno ai 30 milioni di euro. Le interessate, nonostante tutto, non sembrerebbero mancare. Come riferisce il quotidiano, già ci sono stati, infatti, sondaggi da parte dell’Olympique Marsiglia, con indiscrezioni in merito a un possibile affare incrociato con Florian Thauvin, Monaco e Wolverhampton, squadra in cui Mendes ha grande influenza. Nel caso non dovesse trovare una nuova sistemazione, allora il 23enne lusitano verrebbe nuovamente inserito in rosa dove si giocherebbe un posto con Krzysztof Piatek e Patrick Cutrone.

“Futuro? Sono un giocatore del Milan”: così ha risposto il diretto interessato a una recente intervista ai microfoni di A Bola. L’ex Porto non ha mostrato nemmeno pentimento per la scelta fatta, considerando l’epilogo amarissimo: “No, non mi pento della scelta fatta di venire al Siviglia. Mi piace la città, il club e mi sento molto bene qui e sono queste nuove esperienze che fanno crescere”.

 

 

Redazione MilanLive.it