CALCIOMERCATO MILAN – La prossima estate saranno previsti diversi cambiamenti nel Milan, soprattutto nella rosa. Tra i tanti giocatori che potrebbero dire addio, c’è Hakan Calhanoglu.

Acquistato da Massimiliano Mirabelli nell’estate 2017, Leonardo potrebbe pensare di cederlo in caso di offerta interessante. La dirigenza cinese lo pagò circa 20 milioni di euro e oggi il cartellino del turco è a bilancio per circa 10 milioni, dunque una cessione superiore a quest’ultima cifra garantirebbe certamente una plusvalenza. E oggi il fantasista turco vale almeno 20 milioni, gli stessi di due anni fa. Ha 25 anni e dunque ancora appetibile a molti club. Nei giorni scorsi si è parlato di un interesse del Leicester.

-> Per seguire tutte le news MilanCLICCA QUI <-

Calciomercato Milan, Leicester su Calhanoglu

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Un futuro in Premier League non è dunque da escludere. La sua qualità potrebbe fare la differenza, anche se proprio certe qualità in rossonero si sono intraviste poco.

In questa stagione infatti il suo rendimento è stato al di sotto delle aspettative. Nei primi mesi era fortemente condizionato dal problema personale con la moglie, con la quale poi ha risolto tutto ed è anche diventato padre. Mancano ancora due partite alla fine del campionato, e sin qui ha segnato appena 2 gol (anche se in partite molto importanti, in trasferta contro Atalanta e Fiorentina) e 6 assist. Numeri interessanti in Europa League: in 6 partite, un gol e 5 assist. Peccato che il cammino europeo dei rossoneri si sia fermato ai gironi contro l’Olympiacos.

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport, Nicolò Schira, su Twitter ha pubblicato un aggiornamento sul futuro di Calhanoglu: “Domani ci sarà un emissario del Leicester a San Siro per seguire la sfida tra Milan e Frosinone: occhi puntati su Calhanoglu”.

Difficilmente una sfida contro una squadra retrocessa potrà essere particolarmente indicativa per conoscere le qualità di Calhanoglu. La presenza di un emissario del club inglese però, potrebbe anche voler dire che a fine partita ci potrebbe essere un incontro con Leonardo per valutare da vicino la questione.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it