Stefano Sensi in Milan-Sassuolo
Stefano Sensi in Milan-Sassuolo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tuttosport si sbilancia: Stefano Sensi è un nuovo giocatore del Milan. Come infatti assicura il quotidiano, sarà il 23enne del Sassuolo il primissimo acquisto estivo di Elliott Management Corporation.

Si parte dal centrocampo quindi, nonché il reparto più rivoluzionato con gli addii di Riccardo Montolivo, José Mauri, Andrea Bertolacci e Tiémoué Bakayoko. E il centrocampista di Urbino, in particolare, prenderebbe proprio il posto del colosso francese destinato al rientro a Londra a fine stagione.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, c’è l’accordo col Sassuolo per Sensi

Via con la nuova filosofia targata Ivan Gazidis. Perché Sensi – sottolinea il quotidiano – sposa a 360° la linea tracciata dall’amministratore delegato, il quale, anche per le questioni legate all’UEFA, ha deciso di puntare sui giovani. Così come Krzysztof Piatek e Lucas Paquetà, il centrocampista del Sassuolo può garantire un buon numero di stagioni ad alto livello e poi, in futuro, realizzare una grande plusvalenza che possa permettere alla società di autofinanziarsi indipendentemente da ogni scenario di contorno. Nulla di rivoluzionario: in fondo è quello che Gazidis ha fatto all’Arsenal, vincendo parallelamente varie coppe nazionali ma mai la Premier League o un titolo europeo.

Tutto pronto: si attende solo e unicamente il finale di stagione. Giuseppe Riso, agente del giocatore, e le due società, infatti, hanno di fatto definito l’accordo sulla base di 25 milioni di euro. Un acquisto agevolato da un altro affare riguardanti i due club, ossia il riscatto di Manuel Locatelli trasferitosi in Emilia Romagna la scorsa estate. E infatti – rivela Ts – già allora le parti abbozzarono un discorso, motivo per il quale, virtualmente, il Milan spenderà di fatto solo 13 milioni in virtù dei 12 in programma per l’ex centrocampista rossonero. Per Sensi, invece, pronto un contratto quinquennale, quindi fino al 2024, con un ingaggio di poco inferiore ai due milioni di euro.

Redazione MilanLive.it