Kaká, futuro da dirigente: “Vorrei iniziare al Milan”

Leonardo Kakà Maldini
Leonardo, Kakà, Maldini (Foto AC Milan)

NEWS MILAN – Gli anni passano, ma mente e cuore sono sempre lì: al Milan. Così Ricardo Kaká, prossimo a una nuova carriera da dirigente, non perde occasione per strizzare l’occhio al Diavolo direttamente dal Brasile.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Nel corso di un’intervista a Fox Sports, infatti, l’ex pallone d’oro non ha escluso un ritorno nella sua vecchia ed eterna casa: “Mi sto preparando per tornare nel calcio con un nuovo ruolo, quello di dirigente sportivo. Terminerò il corso ad agosto e vedremo. Nel frattempo ho avuto un invito dalla CBF, ma bisogna pensarci su. L’ideale sarebbe iniziare fuori. Il Milan, per esempio, per la storia e per la centralità nel calcio mondiale, sarebbe un ottimo inizio. Ma allo stesso tempo è difficile stare molto tempo lontano dai miei figli”, ha ammesso l’ex talento milanista.

E’ la voglia di godersi la famiglia a frenare maggiormente l’ambizione di Kakà. Quando il 37enne paulista fece visita a Milanello lo scorso dicembre, non escluse un ritorno al Milan ma al contempo sottolineò la distanza dalla patria e dai suoi cari. Stesso motivo per cui ha rifiutato anche l’invito a Monza da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, come rivelato dallo stesso ex amministratore delegato rossonero lo scorso febbraio: “Gli ho chiesto di venire al Monza, ma non voleva lasciare San Paolo e i suoi figli”.

 

Redazione MilanLive.it