Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (©Getty Images)

La Juventus Under-23 la scorsa estate ha giocato in Serie C. Prima sperimentazione per le “seconde squadre” in Italia. Doveva partecipare anche il Milan, ma il cambio di proprietà da Yonghong Li a Elliott ha inevitabilmente rallentato e fatto sfumare tutto.

I giovani bianconeri hanno deluso, ci si aspettava potessero fare meglio: soltanto 12° in classifica, e a pagarne le conseguenze sarà l’allenatore. Il rapporto con Mauro Zironelli è giunto alla fine. Tra i papabili, pare che Andrea Pirlo sia il favorito. L’ex regista di Milan e Juve  sta studiando da tempo da allenatore e potrebbe avere la sua primissima chance proprio in bianconero. Una realtà importante, a contatto con i giovani ma contro club esperti e vogliosi di risalire.

Se sia soltanto una suggestione o dietro ci sia realmente qualcosa di concreto è difficile da stabilire con precisione. Almeno sono indiscrezioni, ma questo impegno costringerebbe l’ex azzurro a lasciare la collaborazione da commentatore televisivo a Sky Sport avviata recentemente. Vedremo se sarà disposto ad intraprendere questa nuova, importante avventura. Pare però che Pirlo abbia dato la propria disponibilità alla Juve, convinto che possa essere il viatico migliore per la sua carriera da allenatore. Non resta che attendere.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it