Roberto De Zerbi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Le speranze Champions del Milan sono riposte tutte in Empoli e Sassuolo. Tutto dipenderà da loro: dalla voglia di salvezza dei toscani e dalla professionalità degli emiliani. Sulla seconda, in vista del match di Bergamo di stasera, ha assicurato direttamente Roberto De Zerbi in conferenza stampa.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Dopo la vittoria del Bologna ieri sul Napoli, il tecnico bresciano vuole quanto meno riagganciare il 10° posto in classifica: “Sono rimasti gli ultimi 90 minuti e dovremo onorarli, così come abbiamo fatto per le altre 37 partite del campionato. Vogliamo chiudere positivamente, magari centrando il centro classifica”. L’allenatore, come suo solito, si è esprime poi senza peli sulla lingua: “Ma non tutte sono come il Sassuolo. Non tutti vanno a giocarsi ogni partita fino alla fine. Noi arriviamo con le scarpe in tutti i campo, qualcuno va in ciabatte e altri in costume. Noi optiamo per la dignità, l’orgoglio e la riconoscibilità. Da Firenze in poi siamo stati decisi in maniera fissa. Dopo la salvezza abbiamo giocato bene contro Roma e Torino che pure si giocavano la Champions League e lo stesso faremo con l’Atalanta”.

 

 

Redazione MilanLive.it