Il giorno del giudizio: Milan aggrappato al sogno Champions

milan frosinone
Il Milan esulta (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’ultimo giorno di un campionato tra i più altalenanti, indecisi e controversi degli ultimi tempi è finalmente giunto.

Oggi si chiude la stagione 2018-2019 e, come scrive la Gazzetta dello Sport, sarà il giorno del giudizio su due fronti: la lotta alla zona Champions League, in cui ancora gareggiano matematicamente quattro squadre, e quella per non retrocedere. Ovvio che gli occhi dei tifosi milanisti siano puntati su quel quarto posto che ha sempre rappresentato l’obiettivo stagionale, il piazzamento in grado di riportare dopo tanti, troppi anni il Milan a giocarsi la coppa dalle grandi orecchie, vinta 7 volte nella sua gloriosa storia.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

I rossoneri saranno di scena alle ore 20:30, in concomitanza con le rivali, sul campo della Spal. La squadra ferrarese è da tempo già salva e non ha veri e propri obiettivi da raggiungere, mentre il Milan dovrà scendere in campo con la rabbia di chi si gioca una finalissima.

Purtroppo il destino della banda Gattuso non dipende solo da sé stessa: il Milan dovrà tendere un orecchio alla radiolina e sperare in un passo falso dell’Inter, impegnato a San Siro con l’Empoli, o dell’Atalanta che sfida il Sassuolo. Il traguardo è vicino, i punti dei rossoneri sono 65, ad una sola lunghezza dall’accoppiata nerazzurra che detiene terzo e quarto posto. La particolarità di questa ultima giornata di campionato è che il Milan potrebbe ritrovarsi sul podio come addirittura scaraventato al sesto posto, a giocarsi nuovamente i preliminari di Europa League. Tutto accadrà in novanta minuti, ed il clan milanista si gioca anche una fetta importante del proprio destino societario.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it