Home Calciomercato Milan Torino, Cairo: “Nel 2017 rifiutai 50 milioni per Belotti”

Torino, Cairo: “Nel 2017 rifiutai 50 milioni per Belotti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:05

CALCIOMERCATO MILAN – Nell’estate 2017 il Milan era appena passato in mano ai cinesi con Yonghong Li che aveva nominato Marco Fassone amministratore delegato e Massimiliano Mirabelli direttore sportivo.

Proprio quest’ultimo stava rifondando la squadra e in attacco erano tanti i nomi sul suo taccuino. Tra questi si era parlato di Andrea Belotti, bomber del Torino reduce da una super stagione. Tifoso del Milan, giovane e italiano, poteva essere un super colpo per l’attacco rossonero. Tante le indiscrezioni, anche sulle offerte economiche avanzate ai granata. Mai niente è stato confermato in tal senso, con Urbano Cairo che però ha sempre fatto trapelare che qualche pretesa era stata avanzata.

-> Per seguire il calciomercato MilanCLICCA QUI <-

Cairo: “Rifiutai 50 milioni per Belotti”

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

Oggi ha rilasciato dichiarazioni proprio sul proprio attaccante, ribadendo di aver rinunciato a parecchi soldi per lui. Ai microfoni di LeFonti TV, Urbano Cairo ha parlato proprio di Belotti, ricordando: “Nel 2017 noi fissammo la clausola a 100 milioni se qualche società dall’estero fosse venuta per prenderlo. Nessuno è arrivato con 100 milioni, qualcuno è arrivato dall’Italia ma con valori molto più bassi, circa la metà”. Quindi 50 milioni di euro, e il Milan all’epoca era certamente una delle squadre interessate, se non l’unica.

Ma Urbano Cairo resistette all’offerta milionaria per Belotti, presumibilmente arrivata dal Milan cinese: “Io mi ero impegnato con i tifosi a venderlo solo per 100 milioni e allora lo tenni. Peraltro sono contento di averlo tenuto, è un ragazzo straordinario, è il nostro capitano ed è un attaccante che tra l’altro in quell’anno fece 26 gol. Adesso è tornato al gol con grande prolificità, ha fatto 15 gol, è in una fase molto positiva. E’ tornato il Belotti che conoscevamo”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it