Panchina Milan: occhio a Inzaghi, in calo De Zerbi

Gennaro Gattuso Simone Inzaghi Milan Lazio
Gennaro Gattuso e Simone Inzaghi (©Getty Images)

NEWS MILAN – Restano in piedi quattro nomi per sostituire Gennaro Gattuso, tutti italiani. Ma il discorso sarà approfondito soltanto la prossima settimana, dopo che Paolo Maldini darà la sua risposta a Elliott Management Corporation.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Come riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Marco Giampaolo e Simone Inzaghi, intanto, gli uomini già in pole position, ora acquistano ulteriore terreno rispetto agli altri due candidati, ossia Roberto De Zerbi ed Eusebio Di Francesco. Sono in calo, infatti, le quotazioni dell’attuale tecnico del Sassuolo: per quanto abile e propositivo, l’allenatore bresciano è pur sempre alla sua prima avventura in Serie A e lo stesso tecnico è consapevole di aver bisogno di ulteriori esperienza prima di un grande salto. Per Di Francesco si era invece portato avanti l’ex Dt Leonardo, ma ora le sue tracce sono svanite con l’uscita del brasiliano.

Giampaolo, desideroso del salto di qualità, è invece un nome tenuto sotto stretta osservazione ma ora bisogna far presto. Perché al tecnico abruzzese – sfumato Gian Piero Gasperini confermato all’Atalanta – ora si sta interessando anche la Roma in una frenetica corsa contro il tempo. E i giallorossi, in effetti, potrebbero muoversi in anticipo rispetto all’Ad Ivan Gazidis, il quale ora ha altre priorità. Anche per questo – sottolinea il quotidiano – va seguita con attenzione la scelta di Inzaghi, legato per un’altra stagione alla Lazio ma il cui rinnovo è in dubbio. E’ infatti da settimane che se ne parla, tuttavia ancora non c’è un accordo e ieri, nonostante fosse in programma un incontro, alla fine il tecnico e Claudio Lotito non si sono incontrati. Un rinvio che fa gioco al Diavolo, in attesa di sciogliere il nodo Maldini per poi proseguire nella rivoluzione.

 

 

Redazione MilanLive.it