Milan, tra Giampaolo e Inzaghi si inserisce Mendes

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo (©Getty Images)

MILAN NEWSMarco Giampaolo e Simone Inzaghi, sono loro i nomi in pole position per la panchina del Milan. Ma è tutto strettamente legato a Paolo Maldini: se alla fine l’attuale direttore sviluppo strategico area sport non dovesse accettare il ruolo di Dt, si ripartirebbe da zero anche con gli allenatori.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

La risposta del dirigente, tuttavia, è attesa per questo weekend e con esito positivo ci sarebbe un’accelerata anche per l’erede di Gennaro Gattuso. Contatti diretti con i due italiani per il momento non ce ne sono stati, ma qualche intermediario ha già sondato il terreno ed entrambi hanno già dato la loro disponibilità nell’approfondire il discorso. Molto più semplice, però, la pista che conduce a Giampaolo, considerando che è in uscita dalla Sampdoria, rispetto a un Inzaghi titubante ma che Claudio Lotito sta provando a blindare a tutti i costi.

Attenzione poi alla terza via. Perché sullo sfondo – rivela il Corriere dello Sport – serpeggia sempre Jorge Mendes. E stando agli ultimi rumors, il potente agente portoghese sarebbe deciso a proporre Nuno Espirito Santo, attualmente al Wolverhampton, come tecnico rossonero. Tra le caratteristiche del 45enne lusitano ci sono due qualità molto gradite ad Elliott Management Corporation: la capacità di costruzione di una squadra e la valorizzazione dei giovani attraverso una precisa identità di gioco. Tutto dipenderà dalla risposta di Maldini a Ivan Gazidis, un verdetto in arrivo che determinerà molti aspetti in casa Milan.

 

 

Redazione MilanLive.it