gianluigi donnarumma milan empoli
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nel pieno della rinascita, l’estate rossonera potrebbe vivere comunque una notizia choc: l’addio di Gianluigi Donnarumma. Una rinuncia dolorosa per ripartire a tutti gli effetti. Perché tra il fair play finanziario che incombe e il Manchester United che pressa, Gigio potrebbe essere il primo sacrificato sull’altare del bilancio del Milan.

Come infatti riferisce il Corriere dello Sport oggi in edicola, la cessione dell’estremo difensore classe 1.999 aiuterebbe parecchio nell’ammortizzare gli 80 milioni di passivo per l’esercizio in chiusura il 30 giugno. Così Elliott Management Corporation, spalle al muro dopo qualificazione in Champions League, ha anche fissato il prezzo: 55-60 milioni, per questa cifra potrebbe davvero salutare il Diavolo.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sul calciomercato MilanCLICCA QUI <<

Calciomercato Milan, CorSport: Donnarumma destinato all’addio

Il tutto perché, parallelamente alle esigenze economiche, la società è anche ampiamente coperta sul piano tecnico. La porta rossonera, infatti, in caso del triste addio, verrebbe affidata all’esperto Pepe Reina, il quale farebbe da chioccia ad Alessandro Plizzari pronto a un futuro ruolo da grande protagonista. Più giovane di un anno rispetto a Donnarumma, ha caratteristiche fisiche e tecniche completamente diverse. Meno imponente e massiccio, ma molto agile e dotato di un ottimo senso della posizione fra i pali. Reina e Plizzari, quindi, contribuirebbero all’ennesimo tentativo di resurrezione di un Milan sempre più low cost.

Il CorSport non ha dubbi: comunque vada, Donnarumma è destinato ad essere il salvatore della patria. E si punterà quindi sullo spagnolo arrivato in casa Diavolo quasi per caso. Nel febbraio di un anno fa, infatti, l’ex Ds Massimiliano Mirabelli l’aveva blindato con un contratto di 3 anni in uscita dal Napoli a parametro zero. A quei tempi c’era il timore che Donnarumma junior potesse andar via, cosa effettivamente non più avvenuta. Ma l’atleta di Madrid non ha fatto una piega – anche in virtù dei 3.5 milioni di ingaggio – accettando il ruolo di portiere di Coppe assegnatogli da Gennaro Gattuso. Adesso, però, potrebbe chiudere la carriera in modo glorioso: diventando il numero uno del nuovo Milan.

 

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore