Milan, quattro rossoneri inadatti per Giampaolo: sarà addio?

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dal 4-3-3 al 4-3-1-2: sarà questa la primissima metamorfosi del nuovo Milan targato Marco Giampaolo. Ma non sarà una passeggiata. Non per tutti. Come infatti sottolinea La Gazzetta dello Sport di oggi, se molti verranno valorizzati da questo cambiamento, altri invece faranno parecchio fatica per ovvie caratteristiche fisiche e tecniche.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Se infatti Lucas Paquetá è pronto a trarre giovamento col nuovo ruolo da trequartista dietro le due punte, il discorso è decisamente differente per profili come Suso, Samuel Castillejo e Fabio Borini: per loro – sottolinea la rosea – servirebbe infatti un robusto restyling tattico. Ricardo Rodriguez, poi, anche sarebbe un altro grosso punto interrogativo: pretoriano di Gennaro Gattuso, senza gamba e progressione, non è propriamente il tipo di terzino sinistro che si sposa alla grande col gioco di Giampaolo. Quello che di certo ha invece Andrea Conti, pronto a essere rivitalizzato con l’arrivo del tecnico abruzzese e a giocarsi di nuovo il posto con Davide Calabria. Chi sorriderà, sicuramente, invece, è Patrick Cutrone: due attaccanti significherà partnership con Krzysztof Piatek, e quindi addio panchina. E chissà che l’assenza di un altro regista non rialzi le quotazioni di Lucas Biglia, nonostante le sirene sudamericane. C’è poi Mattia Caldara, il quale, dopo i tormenti dell’ultimo mese, può solo migliorare: dipenderà tutto dal recupero del ginocchio sinistro dopo l’operazione al crociato, ma il tecnico è pronto a puntare anche su di lui.

 

 

Redazione MilanLive.it