Dan Peterson: “Quando Berlusconi mi propose di allenare il Milan”

Dan Peterson
Dan Peterson (©Getty Images)

MILAN NEWS – La grande storia del Milan di Silvio Berlusconi resta un grande esempio per le generazioni presenti e future nel mondo del calcio.

L’ex patron rossonero nel 1986 scese in campo acquistando il club e lo fece diventare nel giro di pochi anni uno dei migliori al mondo, puntando su una gestione imprenditoriale molto esosa ma oculata, con scelte eccelse soprattutto in fatto di calciomercato e di valorizzazione dei giovani provenienti dal vivaio.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Molto della straordinaria riuscita di quel progetto Milan si deve alla scelta di affidare ad Arrigo Sacchi la gestione tecnica, un allenatore di provincia con idee rivoluzionarie ed un carattere tutt’altro che morbido o passivo. Ma la prima idea di Berluconi per la panchina di quella squadra pare fosse completamente diversa.

Il noto coach di basket Dan Peterson ha svelato a Sky Sport un intrigante retroscena che risale proprio agli anni ’80: “Ricordo quando a gennaio del 1987 Galliani e Berlusconi fecero un sondaggio con me per farmi diventare l’allenatore del Milan. Io guidavo l’Olimpia Milano e non volevo distrarre la mia squadra, dissi che ne avremmo parlato a fine stagione. Nel frattempo presero Sacchi e andò bene così, anche se sono sicuro che avrei fatto bene nel calcio, mi sarei circondato di gente che ne capiva e avrei impostato la mia disciplina e i miei modi di allenare”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it