Rui Costa durante il sorteggio Champions League
Rui Costa durante il sorteggio Champions League (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo Igli Tare, che ha scelto di rinnovare il contratto con la Lazio, il Milan è costretto a depennare un altro nome dalla lista dei possibili nuovi direttori sportivi.

Anche Manuel Rui Costa è una opzione da escludere per quanto riguarda la figura dirigenziale che affiancherà Paolo Maldini nel nuovo corso manageriale milanista. L’ex campione portoghese, che è rimasto nel cuore dei tifosi rossoneri per la sua esperienza da calciatore fra il 2001 ed il 2006, a meno di colpi di scena non sbarcherà a Milanello per prendere l’incarico di d.s. e uomo mercato.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Secondo ciò che scrive Tuttosport la scelta di puntare su Rui Costa avrebbe ottenuto l’avallo dei tifosi rossoneri, che stimano molto il portoghese sia per il passato da calciatore sia per la leadership e l’esperienza anche nel settore dirigenziale che ha messo sempre a disposizione del Benfica.

L’ex 10 però ha scelto di restare in patria, a Lisbona, dove si trova ancora benissimo e le motivazioni non gli mancano, visto che dopo l’ennesimo titolo nazionale vuole provare a costruire una squadra che si comporti bene anche in Europa. Inoltre c’è da blindare il talentuosissimo Joao Felix (che piace anche al Milan), una vera e propria missione interna che dunque allontana Rui Costa dall’esperienza milanista.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it