Calciomercato Milan: l’Atalanta ha trovato l’accordo per l’acquisto a titolo definitivo di Luis Muriel.

Luis Muriel
Luis Muriel (©Getty Images)

Quali siano le scelte precise della nuova dirigenza milanista per rinforzare la rosa attuale, non ci è dato sapere. Ma alcune linee guida le conosciamo bene ormai…

Per età e potenzialità, certi giocatori potrebbero tranquillamente essere rinforzi all’altezza del Milan. Anche se ancora non è stato ufficializzato, Frederic Massara sta già a tutti gli effetti lavorando da direttore sportivo rossonero. Anche se va detto che sin qui il primo e unico acquisto, Rade Krunic, lo ha messo a segno proprio il direttore tecnico Paolo Maldini.

Luis Muriel è stato a lungo un obiettivo. Se ne era parlato con insistenza a gennaio, ma poi aveva dato la propria parola alla Fiorentina. Ad inizio mercato estivo era stato ancora accostato ai rossoneri, ma niente di realmente concreto. Il colombiano poteva essere funzionale all’idea di Giampaolo di usarlo come seconda punta, ma non è il profilo giusto per i rossoneri, viste anche le cifre dell’eventuale operazione.

-> Per seguire il calciomercato MilanCLICCA QUI <-

Muriel-Atalanta: colpo da 15 milioni più bonus

Questa sera a Sky Sport, Gianluca Di Marzio ha invece riferito che Luis Muriel sarà il prossimo giocatore dell’Atalanta. Primo colpo del club nerazzurro, che prova a rinforzare il proprio organico dopo il colpo Champions League.

L’agente Alessandro Lucci aveva trovato già da qualche giorno l’accordo con l’Atalanta. Ma l’operazione è stata conclusa oggi. Quel che stupisce è che si tratta di un acquisto a titolo definitivo. Investimento importante, si parla di una cifra addirittura superiore ai 15 milioni di euro, più bonus.

Attualmente Muriel è però infortunato, anche se non sembra nulla di grave. Dovrà stare fermo tra le 5 e le 7 settimane. Il colombiano ha lasciato il ritiro della propria nazionale impegnata nella Copa America. Muriel è un classe 1991, ha compiuto 28 anni lo scorso aprile. Ha tanta esperienza, ma nel corso della sua carriera ha sempre peccato di mancanza di continuità. Vedremo se con Gian Piero Gasperini, che lo ha fortemente voluto, invertirà la tendenza.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it