Milan-UEFA, ancora nulla di fatto: si allungano i tempi?

Logo UEFA
Logo UEFA (Uefa.com)

Milan News: vanno avanti le trattative con l’UEFA, tempi tecnici ancora lunghi.

Avanti a passo lento. Negli scorsi giorni vi abbiamo raccontato di un punto di svolta nella questione UEFA, invece i tempi sono ancora lunghi. Le trattative fra i legali di Nyon e quelli di Elliott Management non sono ancora arrivare ad un dunque.

L’obiettivo è trovare la conciliazione fra le parti, ratificata poi dal TAS. Il Milan accetterebbe l’idea di non partecipare alla prossima Europa League in cambio di un anno in più per il raggiungimento del pareggio di bilancio, oggi fissato al termine della stagione 2021-2022. Si aspettavano comunicazioni ufficiali, dall’UEFA o dal TAS, nella giornata di mercoledì e giovedì, ma anche stavolta le indiscrezioni sono state smentite. Come scrive il Corriere dello Sport, i tempi tecnici sono ancora lunghi: e non si parla di giorni, bensì di settimane.

Il Milan ha fretta, ovviamente. E ce l’hanno anche Roma e Torino: in caso di esclusione dei rossoneri, i giallorossi prenderebbero il loro posto ai gironi e i granata ai preliminari. Paolo Maldini e Zvonimir Boban stanno lavorando per la costruzione della rosa che sarà impegnata su tre fronti al momento, perché la realtà attuale è che il Milan giocherà l’Europa League. Ma l’esclusione è un’ipotesi concreta, purché arrivi in tempo. Si tratta ad oltranza.

REPUBBLICA – NUOVO STADIO, CI SIAMO: TEMPI E COSTI, I DETTAGLI

 

Redazione MilanLive.it