Tuttosport – Milan, Torreira in pole: Elliott disposto al sacrificio

Lucas Torreira
Lucas Torreira (©Getty Images)

Calciomercato Milan: Torreira mette d’accordo tutti, anche Elliott gradisce.

Per il Milan non sono arrivate buone notizie sul calciomercato in queste ultime ore. Stefano Sensi va all’Inter, Jordan Veretout è più vicino alla Roma. Entrambe le trattative non sono state avallate da Elliott Management, che ha ritenuto troppo alti i costi.

>> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle news MilanCLICCA QUI <<

Un profilo che invece mette tutti d’accordo è Lucas Torreira, il grande sogno per il centrocampo di Marco Giampaolo. Con lui alla Sampdoria è cresciuto a dismisura, fino a diventare oggi uno dei migliori in Europa nel suo ruolo. A Londra se ne sono innamorati presto, perché un giocatore così, di temperamento e con ottime qualità tecniche, sposa perfettamente lo spirito della Premier League. Al contrario, l’Inghilterra non sembra essere entrata nel cuore di Torreira, il quale ha già fatto capire che gradirebbe un ritorno in Italia. Stuzzicato dall’idea di tornare a lavorare con Giampaolo, prenderebbe sicuramente in considerazione un’offerta del Milan. Non è facile, ma a quanto pare nemmeno impossibile.

GAZZETTA – MILAN, AFFONDO PER KABAK. CUTRONE VIA, FISSATO IL PREZZO

Calciomercato Milan, Elliott dice sì a Torreira

Secondo Tuttosport di oggi, Torreira sarebbe in pole per un eventuale investimento al centrocampo. A differenza di Sensi e Veretout, sull’uruguaiano Elliott sarebbe disposto ad un sacrificio economico. Sappiamo che Gordon Singer è un grande appassionato dell’Arsenal, quindi conoscerà sicuramente l’ex giocatore della Sampdoria: un altro motivo per cui la proprietà starebbe pensando di dare il proprio benestare all’affare. Parliamo però di cifre parecchio alte: i Gunners non vorrebbero privarsene, ma se Torreira dovesse insistere per la cessione, allora chiederebbero 35-40 milioni per liberarlo. Una cifra non spropositata ma comunque fuori dai parametri del club. Ci sarà tempo e modo per lavorarci. Giampaolo insiste, perché sa che l’arrivo di Torreira lo aiuterebbe ad applicare con meno difficoltà i suoi dogmi. Un po’ come Jorginho al Chelsea con Maurizio Sarri. Quel ruolo, per allenatori con un pensiero di gioco ben definito, è fondamentale. E l’uruguaiano, ad oggi, è una delle migliori opzioni. L’acquisto sarebbe gradito anche dai tifosi.

https://www.youtube.com/watch?v=_lmhnY8UWTg

 

Redazione MilanLive.it