gianluigi donnarumma milan empoli
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Calciomercato Milan: rossoneri non convinti dell’offerta del PSG per Donnarumma.

Secondo quanto riportato da Sportmediaset, il Milan avrebbe accolto con grande freddezza la prima offerta di Leonardo del Paris Saint-Germain per Gianluigi Donnarumma. Assalto quindi respinto per il momento.

Non c’è convergenza fra le parti sul valore di Donnarumma. va considerato che KepaAlisson l’anno scorso sono stati ceduti a cifre record un anno fa, oggi il Barcellona ha ufficializzato l’acquisto di Neto dal Valencia per 35 milioni. Su queste basi, il Milan non può considerare il valore di Donnarumma minore di 60 milioni. Ma c’è anche un altro ostacolo su questa trattativa. I rossoneri infatti non sono entusiasti di Areola. O meglio: può essere sicuramente una soluzione interessante per avere già l’alternativa, ma il Milan considera troppo alta la valutazione di 30 milioni, più congrua da 20 milioni. Il doppio affare non può decollare quindi su queste basi. In più c’è da capire se Gigio vuole  davvero lasciare il club. La sensazione è che non sia convinto di andar via, a meno che non si ritrovi costretto per aiutare le finanze del club.

Calciomercato Milan, via Kessie e Rodriguez?

L’alternativa è la doppia cessione di Franck Kessie e Ricardo Rodriguez. Sul primo si è detto tanto: piace in Premier League e può partire per 30-35 milioni. Lo svizzero, invece, può essere liberato per fare spazio a Theo Hernandez, col quale c’è già una base di accordo per il trasferimento. Il giocatore ha già detto sì ai rossoneri, convinto dal progetto che gli ha esposto Paolo Maldini ad Ibiza domenica mattina. Anche il Real Madrid ha aperto al possibile prestito con obbligo di riscatto. L’operazione può essere definita nei prossimi giorni. Questo permetterebbe ai rossoneri di cercare una nuova sistemazione per Rodriguez, che piace molti in Bundesliga ma anche a Fiorentina e Arsenal.

 

Redazione MilanLive.it