L’Arsenal blinda Torreira: rinnovo dopo la Copa America?

Lucas Torreira
Lucas Torreira (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Uno dei centrocampisti maggiormente seguiti dal Milan e spessissimo accostati alla rosa rossonera del futuro rischia di restare una pista inarrivabile.

Il regista uruguayano Lucas Torreira si allontana dal club di via Aldo Rossi, nonostante negli ultimi giorni i rumors di mercato abbiano parlato di un avvicinamento del centrocampista al Milan, sia per via della presenza di Marco Giampaolo, suo ex maestro ai tempi della Sampdoria, sia per la propria volontà di tornare in Italia dopo un solo anno in Premier League.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Torreira si allontana: rinnovo in vista?

Le ultimissime notizie pubblicate dalla Gazzetta dello Sport e twittate anche dal giornalista esperto di mercato Nicolò Schira riguardano un possibile incontro tra l’Arsenal, suo attuale club, e l’entourage di Torreira. In particolare dopo la fine della Coppa America, l’agente Pablo Bentancur dovrebbe dialogare formalmente con la dirigenza inglese per parlare addirittura del rinnovo di contratto dell’ex Sampdoria.

Torreira ed il suo procuratore sono pronti dunque a firmare per restare a Londra, con un prolungamento fino al giugno 2024 ed un aumento di stipendio sino a 4 milioni di euro annui, cifra comunque alla portata delle casse Arsenal. In effetti i ‘Gunners’ lo considerano un calciatore di ottimo livello e di qualità tecniche indiscusse, dunque difficilmente vorranno privarsene dopo una sola stagione facendo tra l’altro sconti al Milan.

I rossoneri rischiano seriamente di restare al palo, tanto che nelle ultime ore il pressing per Torreira sembra essere diminuito nonostante la stima di Giampaolo nei suoi confronti. Il Milan resta vivo e vegeto nelle trattative per il francese Jordan Veretout della Fiorentina e per il belga Dennis Praet della Sampdoria, mentre il talento uruguayano, protagonista in coppa con la Nazionale ‘celeste’ potrebbe presto uscire dai radar.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it