Torino, Cairo: “Europa? Spiace per il Milan, regole vanno rispettate”

urbano cairo
Urbano Cairo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nelle ultime ore anche l’UEFA ha ufficializzato l’abbandono, annunciato già dal TAS di Losanna, del Milan dalla prossima edizione di Europa League.

Una mossa in realtà concordata con la commissione dei conti di Nyon che aiuterà il Milan a non avere pressioni per la regolamentazione del Fair Play Finanziario e che automaticamente promuove la Roma alla fase a gironi della competizione europea e soprattutto il Torino al turno preliminare. I granata erano, a livello di classifica, la prima squadra italiana ad essere rimasta fuori dalle competizioni UEFA al termine dell’ultimo campionato.

Oggi il patron granata Urbano Cairo, personaggio schietto e vulcanico, è intervenuto durante la sua intervista a La Stampa per commentare l’esclusione del Milan e la promozione del suo Torino in questa competizione secondaria ma comunque importante.

L’imprenditore, che non ha nascosto le simpatie giovanili per i colori rossoneri, ha parlato così della decisione UEFA: “Mi dispiace per il Milan, squadra per cui facevo il tifo da bambino insieme al Toro. Ma ci sono delle regole da rispettare, se non accade vieni sanzionato: ai miei amici che mi prendono in giro quando parlo dello scudetto del bilancio, oggi rispondo che lo scudetto del bilancio ci ha aperto le porte dell’Europa. E la certificazione è arrivata ieri dall’UEFA”.

Complimenti comunque al Toro, autore di un’ottima stagione durante lo scorso campionato, anche se più che una decisione esclusiva arrivata da Nyon si è trattato di una concreta proposta del Milan per salvaguardare i conti futuri.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it