Home Calciomercato Milan Milan, interessi per Laxalt: Rodriguez può restare

Milan, interessi per Laxalt: Rodriguez può restare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11

Sirene per Diego Laxalt: l’esterno uruguaiano ha due offerte, di cui una in Italia, e può partire. Ricardo Rodriguez, in tal caso, resterebbe come riserva. 

Diego Laxalt
Diego Laxalt (©Getty Images)

Tre acquisti in poco più di un mese. Rude Krunic, Theo Hernandez e Ismael Bennacer: rinforzi utili e funzionali, ma per i quali, ora, giocoforza, serviranno delle cessioni.

Puntellata la rosa con i primi inserimento, l’obiettivo di Elliott Management Corporation, adesso, sarà infatti quello di cedere alcuni giocatori. L’obiettivo è chiaro: oltre a generare plusvalenze con uno o due sacrifici dolorosi per il fair play finanziario, la dirigenza dovrà anche svecchiare, alleggerire la rosa e tagliare il tetto ingaggi.

Calciomercato Milan, Rodriguez resta come riserva?

Come sottolinea l’edizione odierna di Tuttosport, il reparto dei terzini sinistri è quello attualmente con più utenze e andrà inevitabilmente  sfoltito. E tra tutti – forse a gran sorpresa – il giocatore che ha più richiese sembrerebbe essere proprio Diego Laxalt.

Sulle tracce dell’esterno uruguaiano classe 93, finora impegnato in Coppa America, ci sono i russi dello Zenit San Pietro Burgo ma anche l’Atalanta di Gian Piego Gasperini. 15 milioni di euro: è questa la valutazione del Diavolo per cedere il proprio giocatore.

Lo stesso prezzo, tra l’altro, fissato per Ricardo Rodriguez, anche se adesso – riferisce Ts – sembrerebbe che sia lo svizzero destinato a restare ed essere l’alternativo al neo milanista Hernandez. Per quanto riguarda Ivan Stinic, invece, si dovrà lavorare sul lungo periodo visto che il croato, a oggi, non ha mercato.

Il neo rinforzo, intanto, si è espresso così sulla nuova avventura italiana: “Sono carico e contento, spero di fare la storia qui. Darò il meglio di me. Il Milan è un grande club, sono qui per vincere la Champions. Sono contento di essere qui. Forza Milan”.

Milan: in uscita anche Castillejo e Borini

In lista di sbarco ci sono poi anche gli attaccanti Samuel Castillejo e Fabio Borini: sul primo ci sono Valencia e Villarreal, mentre sull’esterno italiano è rimasto solo il Crystal Palace: il Bordeaux, che anche aveva realizzato un sondaggio, sembrerebbe essersi tirato fuori. Blindato Patrick Cutrone, Hakan Calhanoglu, Suso e André Silva anche potrebbero salutare.

 

 

Redazione MilanLive.it