Milan, Laxalt in vendita: vuole restare in Italia, tre società interessate

Laxalt destinato a lasciare il Milan in questa sessione estiva 2019 del calciomercato. Il suo desiderio è rimanere in Serie A, dove tre club lo vogliono.

Diego Laxalt AC Milan
Diego Laxalt (©Getty Images)

Il Milan ha bisogno di fare alcune cessioni, sia per ragioni di bilancio che di organico. In particolare ora serve vendere qualche terzino sinistro, dato che con Theo Hernandez ce ne sono quattro in squadra.

Sono tutti ritenuti cedibili, verranno valutate le offerte che arriveranno. Quello che forse ha maggiori chance di partire al momento è Diego Laxalt, approdato a Milanello poco meno di un anno fa e considerato in vendita dalla dirigenza. C’è già stato un incontro con l’agente e ora si attendono le proposte per il suo trasferimento.

Calciomercato Milan, Laxalt: tre club di Serie A lo vogliono

Secondo quanto spiegato dal giornalista Alfredo Pedullà di Sportitalia, il desiderio del laterale mancino uruguayano è quello di rimanere in Serie A. Ci sono due-tre offerte dall’estero, ma Laxalt preferisce restare in Italia. Non mancano le società a lui interessate.

In pole position sembra esserci l’Atalanta, dove Gian Piero Gasperini lo ha richiesto come rinforzo per la corsia sinistra. Lo ha già allenato positivamente al Genoa e lo vorrebbe anche a Bergamo. Potrebbe essere ceduto Robin Gosens e dunque il club nerazzurro cerca un sostituto. Laxalt può essere l’ideale nel modulo di Gasperini.

Tra le squadre interessate anche il Torino, altra nella quale il calciatore sudamericano sarebbe a proprio agio dato che Walter Mazzarri gioca spesso col 3-5-2. Il club granata è più defilato rispetto all’Atalanta, ma comunque in corsa. Una terza opzione è la Fiorentina, ma solamente se dovesse essere ceduto Cristiano Biraghi. Come confermato dal quotidiano Tuttosport oggi, il Milan valuta circa 15 milioni di euro il cartellino di Laxalt. Ora si aspettano le offerte per venderlo.

 

Redazione MilanLive.it