Champions, l’Atalanta vuole giocare a San Siro: la situazione

Atalanta, richiesto lo stadio di San Siro per giocare la Champions League. Il sindaco Sala e l’Inter hanno detto sì, attesa per la risposta del Milan.

Stadio Giuseppe Meazza San Siro
Stadio Giuseppe Meazza – San Siro (©Getty Images)

Ci potrebbero essere due squadre italiane a giocare a San Siro nella prossima edizione della Champions League. Una è l’Inter, giunta quarta nella classifica del campionato, e l’altra può essere l’Atalanta.

Il club bergamasco, terzo nell’ultima Serie A, ha fatto richiesta per disputare le partite casalinghe al Giuseppe Meazza. La Gazzetta dello Sport spiega che proprio ieri è stata presentata la domanda a Inter e Milan. La risposta è attesa nel giro di 24-48 ore. L’Atalanta, ovviamente, si è mossa anche con le istituzioni.

Atalanta a San Siro per la Champions? Inter e Milan verso il sì

L’amministratore delegato Luca Percassi ha incontrato il sindaco Giuseppe Sala, il quale ha detto sì all’idea di vedere la squadra di Gian Piero Gasperini giocare a San Siro. Anche le questure di Bergamo e Milano hanno dato parere favorevole. Adesso è tutto nelle mani di Inter e Milan.

La Gazzetta dello Sport spiega che il il presidente nerazzurro Steven Zhang avrebbe già detto sì. Ha ottimi rapporti con Luca Percassi e pertanto non si oppone alla richiesta avanzata dall’Atalanta. Manca l’ok del Milan, che in questa stagione non disputerà alcuna competizione europea dato che c’è stata la recente esclusione dall’Europa League in seguito all’accordo stipulato con la UEFA.

Comunque sembra che la società rossonera sia orientata a concedere il proprio via libera. Trapela che Zvonimir Boban, Chief Football Officer del Milan, avrebbe già manifestato il proprio assenso. Oggi dovrebbe arrivare la fumata bianca definitiva. I tifosi rossoneri sui social network stanno manifestando un po’ di contrarietà, però alla fine dovranno probabilmente arrendersi.

L’Atalanta sta ristrutturando l’Atleti Azzurri d’Italia (ribattezzato Gewiss Stadium), ma anche forzando i tempi si sarebbe arrivati a soli 16 mila posti di capienza, quindi pochi. Un’altra opzione era giocare al Mapei Stadium di Reggio Emilia, come già fatto in passato in Europa League, ma prevedendo esodi di massa dei propri tifosi per le partite di Champions la società bergamasca ha preferito optare per San Siro. La “Scala del Calcio” probabilmente ospiterà la prima storica partecipazione della squadra alla massima competizione UEFA per club.

 

Redazione MilanLive.it