La Roma si è avvicinata fortemente a Jordan Veretout. I giallorossi hanno accettato l’idea di non inserire contropartite. Il Milan invece vuole dare per forza Biglia.

Jordan Veretout
Jordan Veretout (©Getty Images)

Jordan Veretout sarebbe adesso più vicino alla Roma dopo queste ultime ore. In serata, infatti, la società capitolina ha avuto altri contatti con la Fiorentina e ha fatto passi avanti molto importanti su questa trattativa.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio a Calciomercato – L’originale, Gianluca Petrachi, direttore sportivo giallorosso, si è avvicinato alle richieste della Fiorentina: la Roma infatti ha accettato l’idea di non inserire contropartite tecniche nell’operazione, a differenza del Milan.

Come spiega il noto giornalista, Paolo Maldini e Frederic Massara vogliono fare questo acquisto soltanto con l’inserimento di Lucas Biglia (che intanto ha cambiato numero di maglia, segnale di un possibile divorzio).

Invece la società giallorossa sarebbe d’accordo con la Fiorentina per il non inserimento di giocatori e quindi di pagare soltanto cash. Se si dovesse continuare su questa strada, i capitolini potrebbero a breve chiudere la trattativa e mettere fine a questa telenovela.

Milan, per ora nessun rilancio per Veretout

Intanto Veretout è a Moena nel ritiro della Fiorentina, anche se non ha preso parte all’amichevole. Il giocatore è estraneo al resto del gruppo: attende soltanto novità per andar via e iniziare questa nuova avventura. Un atteggiamento che non è piaciuto molto alla tifoseria, che ovviamente lo ha già preso di mira.

Qualche settimana fa il giocatore sembrava più vicino al Milan, ma non si è mai arrivati ad un accordo con la Fiorentina. Il motivo è molto semplice: la viola chiede 25 milioni cash, per il club rossonero sono troppi e l’offerta più congrua secondo loro è 15 milioni più Biglia.

I viola hanno detto no a questa proposta e il Milan non si è ancora spinto oltre, probabilmente perché non vuole farlo. Veretout è un ottimo centrocampista, ma 25 milioni sono davvero troppi. Invece Maldini e Massara vogliono approfittare della stima di Vincenzo Montella per Biglia e provare ad inserirlo.

L’argentino, come detto, ha cambiato numero di maglia e oggi questi sono segnali inequivocabili. Il Milan sta prendendo Ismael Bennacer in quel ruolo e considera l’ex Lazio fuori dai canoni richiesti: ha 33 anni e guadagna davvero troppo, è in scadenza di contratto a giugno 2020.

Pedullà: “Milan su Trajkovski del Palermo: ecco perché”

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore