I tre comandamenti di Marco Giampaolo al Milan. Al primissimo allenamento, il tecnico rossonero avanza già tre richieste inderogabili alla sua squadra.

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo (Foto ACMilan.com)

Dalle parole ai fatti. Marco Giampaolo vuole giocare a calcio e lo ha dimostrato subito, già al primissimo allenamento a Milanello.

Come sottolinea Tuttosport oggi in edicola, la prima seduta rossonera, infatti, si è distinta per l’immediato uso del pallone. E sono stati già tre i comandi che il mister ha imposto alla sua squadra: qualità nelle giocate, massimo due tocchi per muovere il pallone e la ricerca primaria di giocare la palla, senza lanci lunghi. Il modulo, quello di base, sarà il 4-3-1-2.

Boban: “In Champions League attraverso il bel gioco”

Obiettivo Champions League. Per la gloria del Diavolo e per la situazione economica del club. Zvonimir Boban, intervenuto ieri, ha tracciato il percorso: “L’obiettivo deve essere sempre vincere ogni gara, giocare bene e vincere. Una squadra come il Milan non può accettare di avere ambizioni nella media. Cercheremo di essere competitivi e arrivare in Champions attraverso il bel gioco, dare la speranza di un gioco e di qualità nelle prestazioni superiori rispetto a quanto fatto finora”.

Nuovo San Siro, oggi il progetto in Comune: tempi e costi

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it