Il giudizio molto ottimistico e futuribile di Paolo Scaroni sullo stadio che Milan e Inter intendono costruire assieme al posto di San Siro

scaroni paolo ac milan news
Paolo Scaroni (foto AC Milan)

C’è grande attesa e curiosità su quello che sarà il prossimo stadio di calcio a Milano, il progetto voluto e realizzato almeno sulla carta dai club cittadini.

Milan e Inter hanno lavorato all’unisono sul dossier presentato ieri in Comune, che riguarda l’abbattimento del vecchio impianto di San Siro, considerato uno dei luoghi sacri del calcio italiano, e la relativa costruzione di un nuovissimo stadio che sorgerà nell’area adiacente all’attuale ‘Meazza’.

Le caratteristiche sono ormai note: si tratterà di uno stadio moderno, fruibile tutti i giorni dell’anno e completo di area shop, parcheggi e strutture interne adatte a tutti. Il presidente del Milan, Paolo Scaroni, oggi è intervenuto a Sky Sport per spiegare i pregi di questo progetto: “Sarà il miglior stadio al mondo, Milano merita una struttura che sia adatta a sport, intrattenimento, eventi, concerti, luoghi d’incontro per tutto l’anno. Il progetto è stato presentato in Comune, dunque l’iter è cominciato. Vogliamo far diventare l’area di San Siro tra le migliori della città”.

Questa la stima di Scaroni su costi e tempi della realizzazione: “Non abbiamo ancora una cifra precisa perché mancano le valutazioni architettoniche, ma dovrebbe costare intorno ai 1,2 miliardi di euro. L’opera è di interesse pubblico e ci aspettiamo che il Comune la approvi, così da far partire l’iter necessario. Se così fosse entro il 2023 avremmo lo stadio pronto, un’opera fondamentale per Milan e Inter per competere ad alti livelli in Europa”.

Sky – Veretout, il Milan non molla: domani nuovo incontro

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it