Milan, giornata decisiva per Jordan Veretout. In partenza per gli USA, la Fiorentina vuole chiedere entro oggi. E il Diavolo chiede anche un altro giocatore alla società toscana. 

Jordan Veretout
Jordan Veretout (©Getty Images)

Jordan Veretout e il Milan, oggi è il giorno decisivo. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport in edicola, considerando la partenza per la tournée negli Stati Uniti di stasera, la Fiorentina non vorrebbe lasciare in sospeso il discorso ma chiuderla piuttosto in giornata.

Soprattutto perché l’aria, nel frattempo, si è fatta pesante, con forti contestazioni nel ritiro di Moena e col giocatore costretto a nascondersi e lasciare la tribuna durante l’ultima amichevole.

Calciomercato Milan, ecco l’offerta per Veretout

Così oggi è la giornata buona per decidere, ed è in programma un incontro decisivo fra la dirigenza rossonera e il management viola per riuscirci. Nell’occasione – rivela la rosea – probabilmente si parlerà anche di un altro giocatore della Viola: German Pezzella.

25 milioni di euro, intanto resta questa la richiesta per il centrocampista francese. Il Milan, però, non intende andare oltre i 10-12 più l’inserimento di Lucas Biglia che non rientra più nei piani tecnici. Cedere l’argentino – in virtù dei 3.5 milioni di stipendio fino al 2020 – significherebbe anche alleggerire il monte ingaggi.

Sullo sfondo però c’è anche la Roma che non molla. Rifiutata la prima proposta con soldi più Grégoire Defrel, la società capitolina ha rilanciato con un’offerta netta da 16 milioni di euro. Ora è attesa la risposta di Elliott Management Corporation, che con una mossa giusta potrebbe chiudere definitivamente la questione.

Milan, altri due obiettivi nel mirino

Una volta concretizzato l’affare, il terzo dopo Rude Krunic e Theo Hernandez, e in attesa di dare una schiarita all’acquisto di Ismael Bennacer che sembrava certo e per i quale ora sembrerebbero esserci intoppi, si procederà poi per un regista e un difensore centrale.

Il primo dovrà essere un giocatore importante, e sul quale si baserà la filosofia calcistica di Marco Giampaolo, mentre l’altro dovrà occupare matematicamente il posto vuoto lasciato da Cristian Zapata, ma all’occorrenza dovrà essere anche un profilo pronto da subito, dati i tempi di recupero di Mattia Caldara.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore