Home Calciomercato Milan Corsport – Veretout vuole il Milan: accordo più vicino

Corsport – Veretout vuole il Milan: accordo più vicino

Jordan Veretout sembra aver scelto il Milan come sua prossima destinazione. I rossoneri sono in pole ma devono alzare l’offerta alla Fiorentina

Jordan Veretout
Jordan Veretout (©Getty Images)

L’intrigo che riguarda il futuro di Jordan Veretout è destinato a risolversi dopo tante settimane di rumors e voci di mercato all’inizio della prossima settimana.

Il centrocampista francese, come ormai noto, ha detto addio alla Fiorentina dopo due stagioni, decidendo di lasciare il club viola e di ascoltare tutte le proposte in arrivo. Due ormai le squadra che si stanno dando battaglia per il numero 17: Milan e Roma, che negli ultimi giorni hanno messo per iscritto le rispettive offerte.

Milan, niente Pezzella: muro totale della Fiorentina

Veretout preferisce il Milan: i rossoneri devono migliorare l’offerta

Intanto secondo il parere odierno del Corriere dello Sport sembra che il Milan sia ormai in pole per l’ingaggio di Veretout. Il calciatore classe ’93 pare abbia dato la propria preferenza al progetto rossonero rispetto a quello della Roma e dunque la concorrenza per la squadra di Giampaolo sarebbe ormai del tutto sbaragliata a meno di inserimenti altrui dell’ultimo minuto.

Urge però migliorare l’offerta per il cartellino di Veretout: la Fiorentina infatti non è abbastanza convinta di cedere il francese per una cifra inferiore ai 20 milioni di euro. C’è da scavallare questo limite, magari con una proposta da 18-19 milioni più altri 3-4 milioni di bonus successivi.

Non si parla più di inserimenti di altri calciatori rossoneri nell’affare, visto che la Fiorentina ha detto no all’ipotesi di avere Biglia o Laxalt come parziali contropartite tecniche. Insomma l’affare è sempre più vicino in favore del Milan e già lunedì potrebbe arrivare finalmente l’accelerata decisiva. Il centrocampo di Giampaolo comincerà così a prendere forma: dopo Krunic e quasi sicuramente Bennacer, anche Veretout potrà essere considerato un rinforzo di qualità, un nuovo titolare da lanciare immediatamente.

Shevchenko: “Milan, sì al nuovo stadio. Maldini e Boban decisivi”

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it