Amichevole Milan-Novara stamattina alle 10.30 a Milanello. Prime prove tecniche per Marco Giampaolo in rossonero, mentre la dirigenza prova a realizzare una maxi operazione. 

Jesus Suso Milan
Jesus Suso (©Getty Images)

Milan-Novara, via alla primissima amichevole estiva stamattina a Milanello. Fischio d’inizio alle 10.30, con Marco Giampaolo che metterà in atto le prime prove tecniche attuate in questi 10 giorni di allenamento.

Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, il tandem offensivo sarà composto da Krzysztof Piatek e André Silva. Quella che poteva essere la coppia del futuro e che invece, probabilmente, si limiterà solo ai prossimi giorni. Perché il Diavolo, nel frattempo, sta gettando le basi per una maxi triangolazione con la regia di Jorge Mendes: ossia Silva al Monaco, Angel Correa al Milan e Patrick Cutrone al Southampton.

Al club rossonero resterebbe comunque un buco in organico, ma sarebbe quanto meno riempito quello relativo al bilancio. Perché se Correa costa circa 40 milioni, la cessione dei due bomber rossoneri consentirebbe di incassarne tra i 60 e i 70, mettendo così a segno un buon risultato finanziario. Che poi il Milan ne esca rafforzato – puntualizza il quotidiano – ci sono dei dubbi, ma al momento è questa la strategia della dirigenza milanista.

Ma la gara di oggi servirà anche da test per l’esperimento Suso, provato dal tecnico nell’inedita posizione di trequartista. Bisognerò capire se la scommessa stia andando o meno verso la giusta direzione. E si tratta di un altro giocatore su cui pende un grosso punto interrogativo: resta in piedi la possibilità che venga ceduto, ma finora l’offerta della Roma non è stata ritenuta degna di essere presa in considerazione.

Molto dipenderà anche dal risultato finale di questo nuovo ruolo: dovessi rendersi conto che non fa per lui, e che con l’arrivo di Lucas Paquetá farebbe panchina, allora potrebbe essere lo stesso giocatore a spingere per la separazione.

 

 

Redazione MilanLive.it