Oggi a Milanello presentazione ufficiale di Hernandez e Krunic in conferenza stampa. Si tratta dei due unici colpi di mercato del Milan finora.

theo hernandez krunic
Theo Hernandez e Rade Krunic (foto AC Milan)

14.00 – Massara: “Le percentuali oggi hanno poco senso. Il mercato è fatto anche di opportunità in entrata e in uscita. E sono valutazioni che faremo. Le nostre strategie sono chiarissime, non vi preoccupate. Ci confrontiamo quotidianamente con Giampaolo. La squadra è già competitiva, faremo innesti mirati, numericamente va fatta un’integrazione. Poi coglieremo tutte le opportunità. Poi devo dirlo, la fantasia non vi manca…“.

13.59 – Maldini: “Ci sono giocatori che ancora non sono arrivati. Cutrone ieri, Paquetà il 30 e Kessie il 5 agosto. Leggo che ci sono “mancati acquisti” e queste non sono notizie che vengono da noi. Noi dobbiamo avere calma. Sono usciti quattro centrocampisti e quindi li bisogna intervenire“.

13.58 – Theo Hernandez: “Sono qui per imparare di più. Sono molto felice di essere qui”. Krunic: “Infortunio? Sto molto meglio, potevo già rientrare ma non volevamo rischiare nulla perché è uno stiramento quindi meglio non peggiorarlo. Manca pochissimo per rientrare in campo“.

13.55 – Theo Hernandez: “Devo imparare a difendere meglio. Sono giovane e credo di avere tanta strada da fare“. Maldini: “A inizio mercato sono pieni, poi alla fine sono scontati. L’idea è di far felice i tifosi, il mister e anche noi dirigenti. Bisogna far le cose cercando di sbagliare il meno possibile. In tanti sono andati andati via, anche numericamente dobbiamo intervenire. Anche le uscite sono importanti“.

13.53 – Maldini: “Il mercato è lungo. In certi ruoli abbiamo delle necessità. Ragioniamo su vari profili: giovani e forte costano tantissimo, quelli di esperienza costano meno ma hanno altri problemi. Non dobbiamo avere fretta. Normale che bisogna dare all’allenatore una parvenza della squadra il prima possibile. Ironia su due giocatori retrocessi? Lasciamogli fare ironia…“.

13.51 – Theo Hernandez: “Mi sono emozionato quando me l’ha detto. Sono qui per riuscirci. Per fare questo c’è bisogno di un duro lavoro e non fermarmi mai”. Krunic: “Sono maturo, sono cresciuto tantissimo. Nei primi due anni sbagliavo molto davanti alla porta, quest’anno sono migliorato. La mia forza? Posso dare molto sul campo, accelerazioni palla al piede sono la mia qualità”.

13.48 – Krunic: “Il Milan era il mio sogno da bambino, volevo arrivare a questo livello. Con Giampaolo non ho mai parlato della possibilità che poteva portarmi in una grande squadra. Bennacer? Non ho parlato con nessuno, ma ho sempre detto che era strano che uno così giocasse all’Empoli. E’ prontissimo per arrivare in una squadra di alto livello. Ho giocato con Paredes, in Nazionale ho Pjanic, per me Bennacer è vicino a questi due. Sarei felice se arrivasse“. Theo Hernandez: “Io sono venuto qua per giocare, per fare il mio lavoro. Sono venuto per lavorare e giocare tutte le partite al massimo. Speriamo di vincere tanti titoli insieme e di rendere felici i tifosi e arrivare sempre più in alto“.

13.46 – Theo Hernandez: “Non ho parlato con Modric. Ma se l’avessi fatto, non te l’avrei detto…“. Maldini: “Veretout e Bennacer sono profili che abbiamo trattato. Si fanno delle scelte. Io vedo molta fretta, il mercato finisce il 2 settembre. L’idea è quella di dare all’allenatore la squadra completa il più possibile. Stiamo lavorando per questo. Modric? Non l’abbiamo mai trattato. Ma come abbiamo detto, cerchiamo anche giocatori di esperienza. Siamo d’accordo che la crescita dei giovani avvenga con giocatori più affermati ed esperti. Modric sarebbe perfetto, ma non l’abbiamo mai trattato“.

13.45 – Theo Hernandez: “L’immagine del Milan all’estero è storica. Al Real Madrid dicevo che mi sarebbe piaciuto giocare lì. Ora speriamo di fare bene. Io sono qui per vincere molti titoli e speriamo di farlo davvero”.

13.43 – Maldini: “Rade ha giocato due anni con l’Empoli e ha già fatto vedere tante cose positive, secondo noi ha margini di miglioramento. Theo è uno dei migliori terzini nel mondo, deve arrivare fra i primi tre, questo è l’obiettivo che si deve fissare. In questo momento particolare del Milan di ricostruzione, il suo arrivo è perfetto”.

13.42 – Theo Hernandez: “Spero di avere tanti consigli da Maldini, lui è stato un grandissimo. Ma non solo per questioni di campo, ma anche per la vita personale. Sono contento per il gol di oggi e spero di farne altri”.

13.41 – Massara: “Tanti nomi sono accostati al Milan, stiamo ragionando. Vogliamo giocatori funzionali e che possano portare qualcosa a livello tecnico”.

13.40 – Theo Hernandez: “Da piccolo mi ispiravo a Maldini, ma negli ultimi anni adoro Marcelo. Al Real mi ha dato tantissimi consigli e sto crescendo. Sono qui al Milan anche grazie a lui”.

13.39 – Krunic: “Giampaolo non è cambiato molto in questi anni. Ha una visione di gioco e ci tiene molto. Noi ci possiamo divertire perché a lui piace giocare, fare possesso palla. I giovani possono crescere tanto con lui. Può fare bene al Milan, ha meritato questa opportunità, ha fatto bene all’Empoli e alla Samp e spero farà bene anche qui”.

13.38 – Theo Hernandez: “Non posso dire cosa ci siamo detti a Ibiza con Maldini”. Maldini: “Theo è un ragazzo giovane e con potenzialità enormi, ha già giocato in una grande squadra. Quel capitolo si è chiuso”.

13.36 – Maldini: “Per Rade, sapevamo che diversi centrocampisti se ne sarebbero andati. Per Theo, invece: a sinistra siamo coperti, ma noi siamo a caccia di giocatori funzionali per necessità tattiche, ma anche di giocatori forti. Al di la del ruolo, se ci sono giocatori forti e ci sono le condizioni, li prendiamo”.

13-35 – Theo Hernandez: “Per me Maldini sarà sempre il miglior terzino al mondo. L’ho visto per la prima volta ad Ibizia, sono contento perché in quell’incontro mi ha spiegato cosa sarebbe successo. Io ho espresso la volontà di giocare per il Milan e ora devo lavorare. Questo è un club storico”.

13.34 – Krunic: “Sono una mezzala moderna, gioca in tutte le fasi di gioco, il classico box-to-box. Mi dicevano sempre che assomiglio ad Hamsik, ma lui è più tecnico, io ho più fisico. Il mio idolo è Ricardo Kaka, ma lui è più trequartista. Guardo molto De Bruyne del Manchester City, penso che abbiamo le stesse caratteristiche”.

13.33 – Theo Hernandez: “Sono contentissimo di essere qui. Nei primi giorni ho subito sentito un’atmosfera piacevole. Mi sento sereno, spero di poter giocare tante partite qui”.

13.30 – Krunic: “L’impressione è fantastica, proprio come me lo aspettavo. Il Milan è una grande società e un grande club. Mi sono trovato benissimo finora, non vedo l’ora di stare col gruppo e giocare le partite”.

News Milan: diretta live presentazione di Hernandez e Krunic

In attesa che finisca la Coppa d’Africa 2019 per definire l’acquisto di Ismael Bennacer, il calciomercato in entrata del Milan per adesso è limitato a Theo Hernandez e Rade Krunic. Sono loro due i volti nuovi finora consegnati a Marco Giampaolo.

Nonostante siano già stati annunciati a inizio luglio, solamente per oggi è stata fissata la conferenza stampa di presentazione. I due avevano già parlato al canale ufficiale Milan TV, però oggi parleranno presso il centro sportivo Milanello di fronte ai giornalisti.