Veretout è stato al centro di diversi rumors di calciomercato. Anche il Milan lo ha cercato. Ha prevalso la Roma, il suo agente Giuffredi racconta la trattativa.

Jordan Veretout
Jordan Veretout (©Getty Images)

Jordan Veretout giocherà nella Roma. Si è conclusa una delle telenovele di questo calciomercato estivo 2019. Dopo tanti incontri e indiscrezioni, è ormai certo il passaggio del centrocampista francese in maglia giallorossa.

Dopo aver trattato anche col Milan, la Fiorentina ha trovato l’accordo con la Roma. Operazione da 17 milioni di euro più 2 di bonus. Il giocatore guadagnerà 2,5 milioni netti annui più bonus per cinque anni. Oggi visite mediche, firme e comunicato ufficiale. Un buon rinforzo per il centrocampo di Paulo Fonseca.

Veretout ha sempre voluto la Roma: parola dell’agente

Mario Giuffredi, agente di Veretout, in un’intervista al quotidiano Il Tempo ha raccontato la trattativa: «Sono stato l’artefice del passaggio di Jordan alla Roma. Io ho proposto il giocatore a Petrachi e nell’incontro di fine giugno avevamo trovato un accordo. Quel giorno era presente anche Fonseca, che è un grande allenatore e una grande persona, ha parlato con il giocatore che dopo la telefonata ha deciso che voleva venire subito alla Roma. Si è convinto immediatamente. Poi nel corso di questo mese gli accordi sono cambiati un paio di volte, ma non è colpa di Petrachi, della Roma, o di nessuno. E’ il calciomercato e ognuno ha giustamente le sue esigenze».

Il procuratore del calciatore francese spiega che già da fine giugno c’era l’intesa con la Roma, pertanto alcuni rumors sul Milan in realtà non corrispondevano troppo alla realtà. Possibile che, vista la mancata chiusura dei giallorossi, la società rossonera abbia provato comunque a inserirsi. Ma l’offerta non ha soddisfatto la Fiorentina, che non ha accettato l’inserimento di Lucas Biglia nell’affare.

Giuffredi ha aggiungo anche altri particolari sulla trattativa che ha portato Veretout nella capitale: «Noi martedì abbiamo trovato un nuovo accordo con la Roma, non c’è stato alcun problema di commissioni in questi giorni, anzi sia io che Veretout abbiamo rinunciato a qualcosa rispetto a quanto pattuito a giugno. Il ragazzo ha fatto delle rinunce ma è felicissimo della Roma. Siamo voluti venire con forza alla Roma. Siamo convinti che farà benissimo». Vedremo che rendimento avrà il centrocampista transalpino alla corte di mister Fonseca.