Casa Milan, summit con Lucci e Serginho: novità su Suso?

L’agente Lucci e il collaboratore Serginho stamattina a Casa Milan. Sul tavolo probabilmente nuovi aggiornamenti sul futuro di Suso, cercato dalla Roma.

serginho alessandro lucci
Alessandro Lucci e Serginho (foto Instagram)

Non solo Ismael Bennacer, dopo le 12 a Casa Milan sono arrivati anche l’agente Alessandro Lucci e il suo collaboratore Serginho. Facile pensare che si sia discusso nuovamente di Jesus Suso, giocatore che il club ritiene cedibile.

Da giorni si parla del concreto interesse della Roma, che vuole regalare a Paulo Fonseca un nuovo esterno offensivo. Il numero 8 rossonero viene ritenuto un rinforzo adatto alle esigenze dell’allenatore proveniente dallo Shakhtar Donetsk, che ne apprezza le qualità tecniche. Marco Giampaolo ha speso buone parole per lui, però non lo ritiene intoccabile.

Tuttavia, la trattativa non è ancora sui giusti binari. Infatti, il Milan chiede 35-40 milioni di euro per cedere Suso e nessuno ha offerto tale cifra. La Roma sta cercando di inserire una contropartita tecnica nell’operazione, però nessun nome proposto sembra interessare particolarmente al club rossonero, che preferirebbe incassare denaro cash da reinvestire pure sul calciomercato in entrata.

L’incontro con Lucci e Serginho è durato circa un’ora, poco dopo le 13 i due hanno lasciato Casa Milan. Capiremo nelle prossime ore se ci saranno novità sulla situazione del classe 1993 nato a Cadice. La sua cessione porterebbe al bilancio rossonero una plusvalenza importante, considerando che Suso arrivò nel gennaio 2015 dal Liverpool per circa 500 mila euro.